Rea pronto per Aragon: “Gran feeling con nuova Ninja ZX-10RR”

L’asso della Kawasaki punta ad estendere il suo regno in SBK già dal round iniziale in Spagna: “Iniziare bene per dare slancio all’intera stagione.”

Dopo una pausa invernale eccezionalmente lunga, il Mondiale Superbike avrà finalmente inizio questo weekend al Motorland Aragon, in Spagna (clicca qui per orari e copertura TV), con tante incognite da verificare e un’unica solida certezza: il binomio formato dal 6-volte-iridato Jonathan Rea e dal Kawasaki Racing Team sarà ancora una volta quello da battere anche nel 2021.

A ben 7 mesi dall’ultimo round dello scorso anno in Portogallo, Rea si appresta ad affrontare la nuova stagione nella convinzione di avere il potenziale per conquistare la 7a corona consecutiva, per altro confortata dagli riscontri ricevuti dalla nuova Ninja ZX-10RR durante i test invernali. E a dargli ulteriore motivazione ci sarà pure la caccia aperta alla 100a vittoria in carriera, traguardo che raggiungerebbe già questo fine settimana con un centro ad Aragon per “arrotondare” il suo già inattaccabile record.

Consapevole del suo ruolo, Jonathan Rea non è sembrato affatto sazio di vittorie in una serie di dichiarazioni rilasciate alla vigilia del primo weekend di gare del 2021:

“Sono super-entusiasta di tornare a correre perché mi sembra che sia passata un’eternità dalla scorsa stagione. Ultimamente abbiamo fatto dei test davvero buoni, nei quali mi sono trovato molto bene con la moto, quindi sarà così bello tornare in pista con tutti gli altri piloti per capire a che punto siamo.”

“Aragon è una pista che ci ha regalato momenti molto felici, specialmente lo scorso anno, quando siamo stati davvero forti sia nel weekend del round del Motorland che in quello successivo di Teruel. L’obiettivo quest’anno è iniziare bene per cercare di dare subito slancio all’intera stagione.”

Se nel 2020 Aragon aveva ospitato due round del Mondiale Superbike in due fine settimana consecutivi, a fine estate, quest’anno il celebre tracciato spagnolo ospiterà il solo appuntamento di apertura, che sarà seguito giusto la settima dopo da quello di l’Estoril, in Portogallo (nello stesso fine settima del GP d’Italia della MotoGP).

Il “doppio impegno” iniziale non sembra però preoccupare troppo il 34enne fuoriclasse nord-irlandese della Kawasaki:

“Si prospettano un paio di settimane difficili per via dei due round consecutivi, ma iniziare la stagione proprio Aragon è fantastico perché abbiamo appena finito di fare un test su questa pista! Io sento di avere un gran feeling con la moto: la nuova Ninja ZX-10RR è decisamente un passo avanti rispetto alla versione dello scorso anno. Io sono assolutamente entusiasta e mi sento pronto a combattere.”

I Video di Motoblog

Ultime notizie su Superbike

Cronaca, live timing e live blogging della gare Campionato Mondiale Motul FIM Superbike 2019 riservato alle moto derivate dalla serie. Superbike 2019 - calendario 1- Australia – Phillip Island Grand Prix [...]

Tutto su Superbike →