Sondors Metacycle: l’elettrica americana a buon mercato

Il rampante marchio californiano “zero emission” ha tolto i veli alla sua prima moto elettrica, presto disponibile negli Stati Uniti a soli 5.000 $

L’americana Sondors, azienda finora nota in modo particolare per le sue e-bikes, ha appena presentato la sua prima moto elettrica, la Metacycle, modello che ha subito attirato l’attenzione per un prezzo decisamente più “abbordabile” rispetto alla media dell’attualle concorrenza “zero emission”.

Il rampante marchio di Malibu ha infatti annunciato che la sua ultima opera, in grado di destreggiarsi egregiamente sia in città che in autostrada, sarà proposta a soli 5.000 $ (circa 4.140 € agli attuali tassi di cambio).

Per ora sono già aperte le prenotazioni sul sito ufficiale, dietro un deposito di 100 $, mentre le prime consegne sono al momento previste per “l’ultimo trimestre del 2021” (anche se, alla luce dell’attuale situazione internazionale, sarebbe difficile sorprendersi per eventuali ritardi).

La Sondors Metacycle sarà spinta da un motore elettrico PMAC nella ruota posteriore da 11 CV – ma “con un picco di 20 CV – alimentato da una batteria agli ioni di litio da 4 kWh/72 V, un pacchetto che, secondo quanto dichiarato dal costruttore, dovrebbe garantire fino a 130 km di autonomia con una singola carica (servirebbero circa 4 ore per la piena ricarica da una presa domestica, oppure 1 ora ).

Il telaio è un unico pezzo di alluminio pressofuso che definisce da solo tutta la linea del modello. Sondors l’ha chiamato “exo-frame” per sottolinearne l’unicità, evidenziata anche dal particolare scomparto per smartphone con cover trasparente piazzato davanti alla lunga sella, che permette di leggere le info di navigazione mentre il telefonino è al sicuro e in ricarica wireless.

Questo leggero telaio “exo-frame” e il forcellone in alluminio contribuiscono non poco all’interessante dato del peso: solo 91 kg!

Le specifiche finora rilasciate da Sondors non sono eccessivamente dettagliate, ma la Metacycle dovrebbe essere dotata di freni a disco singolo della ByBre (il marchio Brembo per le moto di cilindrata medio-piccola) sia davanti che dietro, forcella rovesciata totalmente e cerchi da 17″ inizialmente calzanti coperture Michelin Road 5.

Con un prezzo di soli 5.000 $, non sarebbe lecito aspettarsi troppo dalla Metacycle in termini di raffinatezza tecnica, ma quello che vediamo e sappiamo già ci basta: se Sondors sarà in grado di mantenere le premesse, questa potrebbe essere davvero la prima moto elettrica “per tutte le tasche”

Ultime notizie su Anticipazioni

Anticipazioni dal mondo delle due ruote con le ultime indiscrezioni, le interviste dei dirigenti, le tendenze del mercato, i rumors, le novità dei saloni moto.

Tutto su Anticipazioni →