SBK, Scott Redding lascia Ducati: dal 2022 correrà con BMW

Scott Redding avrebbe trovato l’accordo con BMW per la stagione 2022 di Superbike. Il pilota, dunque, lascerà la Ducati.

Scott Redding lascia la Ducati. Il pilota britannico, dal 2022, correrà con BMW, in sella alla M1000RR, affiancando Michael van der Mark.

Probabilmente Redding andrà a sostituire Tom Sykes, in scadenza di contratto con il team della casa bavarese. Nel frattempo, a Borgo Panigale, si sono avviati i contatti con Danilo Petrucci, ma si parla anche di un possibile ritorno di Alvaro Bautista.

Scott Redding, attualmente terzo in classifica generale, a 50 punti di distanza dal leader del Mondiale, Jonathan Rea, era arrivato in Ducati, nel 2020, dopo aver vinto un Campionato BSB, proprio in sella alla Panigale V4 R, con l’obiettivo di riportare la derivata di serie bolognese sul tetto del mondo.

Dopo l’annuncio di oggi, Redding chiuderà il campionato con Ducati, sapendo di dover lasciare quella moto a fine stagione. Non un grande stimolo per il pilota britannico…

Ultime notizie su Superbike

Cronaca, live timing e live blogging della gare Campionato Mondiale Motul FIM Superbike 2019 riservato alle moto derivate dalla serie. Superbike 2019 - calendario 1- Australia – Phillip Island Grand Prix [...]

Tutto su Superbike →