MotoGP Silverstone, Bagnaia: “Una delle migliori vittorie della mia carriera”

Pecco Bagnaia vince a Silverstone e si rilancia in classifica generale. Per Ducati arriva il 200° podio in MotoGP.

Pecco Bagnaia vince a Silverstone e centra la quarta vittoria stagionale. Il torinese si porta a -49 punti da Fabio Quartararo, leader della classifica generale.

Dopo i 1000 podi in Superbike, raggiunti la scorsa settimana a Most, un altro grande traguardo anche per Ducati. La Casa di Borgo Panigale che conquista il suo 200° podio in MotoGP.

Pecco è partito dalla quinta casella, ma ha compiuto una gara impeccabile. Ha costruito la sua rimonta giro dopo giro. Si trovava in terza posizione al momento del long lap effettuato da Quartararo, poi ha superato il compagno di squadra Jack Miller e successivamente anche Alex Rins, sulla Suzuki firmata Ecstar.

ducati-motogp-bagnaia-miller-silverstone

Portatosi al comando della gara, ha mantenuto la posizione fino alla fine del GP di Gran Bretagna. Il ducatista, dunque, risale al terzo posto in classifica generale e diventa il terzo pilota Ducati ad aver vinto più gare in MotoGP con la Desmosedici GP.

Dall’altra parte del box, un Jack Miller che conquista il podio e fa registrare una fantastica performance. L’australiano ha anche lottato per la prima posizione nella prima parte di gara e oggi risale una posizione in Campionato (adesso è sesto con 107 punti).

In Classifica Costruttori, Ducati consolida la leadership davanti a Yamaha, mentre il Team Ducati Lenovo sale al secondo posto nella classifica riservata alle squadre.

Le dichiarazioni dei piloti Ducati

Francesco Bagnaia:

“Non mi aspettavo di poter vincere oggi. Fino a ieri sarei stato contento di ottenere un risultato in top 5. Abbiamo deciso di correre con una gomma media all’anteriore perché non eravamo sicuri che la soft potesse reggere fino alla fine e all’inizio non ero contento di questa decisione. In gara però si è rivelata la scelta giusta, perché sul finale mi ha permesso di essere ancora veloce nonostante la gomma posteriore fosse ormai usurata. Voglio davvero ringraziare la mia squadra perché stavo faticando davvero molto e grazie al loro supporto sono riuscito ad ottenere questa vittoria che, per me, è una delle migliori della mia carriera”.

Jack Miller:

“Dopo cinque settimane di stop è bello poter ritornare subito sul podio. Nella seconda metà di gara ho iniziato a soffrire un po’ con la gomma anteriore e questo ha fatto sì che anche quella posteriore iniziasse ad usurarsi velocemente. In ogni caso sono felice di questo risultato, la moto sta funzionando veramente bene e, dopo il test di Barcellona, abbiamo fatto grandi passi in avanti. Ora voglio continuare a lavorare in questa direzione per diventare sempre più forte. Siamo sesti in Campionato, ma il terzo posto non è lontano”.

Luigi Dall’Igna, Direttore Generale di Ducati Corse):

“Non è stato un weekend semplice e finire con questi risultati è davvero incredibile. Pecco ha fatto una gara meravigliosa: ha studiato tanto durante il fine settimana e sicuramente anche durante la gara perché ha migliorato tantissimo nella gestione delle gomme. Anche Jack è stato bravissimo ed è bello avere entrambi i nostri piloti sul podio oggi, giorno in cui celebriamo il nostro 200esimo podio in MotoGP. Un grazie a tutti i ragazzi e le ragazze di Ducati Corse che, con il loro lavoro, hanno reso possibile il raggiungimento di questo importante traguardo”. 

ducati-motogp-bagnaia-miller-silverstone

Ultime notizie su MotoGP

Tutto su MotoGP →