Mercato moto e scooter ad aprile 2022: -8,9% (TOP 30)

Rallentano quasi tutti i segmenti a causa delle incertezze legate alla situazione internazionale e ai problemi di approvvigionamento

Rallenta ancora ad aprile il mercato moto e scooter, che fa segnare una flessione complessiva dell’8,9% rispetto allo stesso mese del 2021. Dai dati diffusi in serata da Confindustria ANCMA (Associazione Nazionale Ciclo Motociclo Accessori), alla voce messa in strada, emerge in particolare il segno meno delle moto (-6,5%), il primo dopo una lunga serie positiva, mentre scooter e ciclomotori chiudono rispettivamente aprile con un -11,1% e un -9,8% sullo stesso mese dell’anno scorso.

Incertezze legate alla situazione internazionale e approvvigionamento

A pesare sul mercato ci sono sicuramente le incertezze legate alla situazione internazionale e le difficoltà che subiscono globalmente la catena di approvvigionamento e la logistica. Entrando nel vivo dei numeri, aprile immette sul mercato 28.853 veicoli tra motocicli, scooter e ciclomotori; gli scooter segnano 13.552 veicoli immatricolati, le moto – che fino ad oggi avevano fatto segnare incrementi a doppia cifra – 13.878 veicoli targati. Dopo il buon risultato di marzo, anche i ciclomotori segnano il passo, con 1.423 veicoli registrati e un calo del 9,88%. Occorre tuttavia segnalare che aprile 2022 ha avuto due giorni lavorativi in meno rispetto allo stesso mese del 2021.

Ora anche il parziale è negativo (non per le moto)

Il terzo saldo negativo dall’inizio dell’anno mette il segno meno davanti al mercato cumulato, per la prima volta nel 2022: 93.575 veicoli venduti e un calo del 2,6% rispetto al primo quadrimestre 2021. A tirare verso il basso sono gli scooter, che targano 40.933 mezzi, pari a una flessione del 16,2%. Ancora positivo, invece, il bilancio delle moto, con 46.669 mezzi immatricolati e una crescita dell’11,49% sul 2021; infine i ciclomotori, che, grazie al vantaggio accumulato nei mesi precedenti, chiudono il quadrimestre ancora in positivo, con una crescita del 10,18% e 5.973 veicoli venduti. In controtendenza il mercato degli elettrici, che fa segnare un incremento del 21,11% rispetto allo stesso mese del 2021 e 918 veicoli venduti (ma cala sensibilmente il numero di mezzi registrati rispetto al mese precedente a causa del venire meno della spinta degli incentivi). Saldamente positivo il bilancio dei primi quattro mesi dell’anno, con una crescita del 59,98 e 4.345 veicoli targati.

Moto e scooter: i 30 modelli più venduti ad aprile

1 HONDA ITALIA SH 125 Scooter 1.452
2 HONDA ITALIA ADV 350 Scooter 946
3 KYMCO AGILITY 125 R16 Scooter 820
4 HONDA ITALIA SH 150 Scooter 788
5 BENELLI TRK 502 / TRK 502 X Enduro 739
6 HONDA ITALIA SH 350 Scooter 621
7 YAMAHA XMAX 300 Scooter 601
8 PIAGGIO BEVERLY 300 ABS Scooter 599
9 PIAGGIO LIBERTY 125 ABS Scooter 482
10 BMW R 1250 GS Enduro 474
11 PIAGGIO MEDLEY 125 Scooter 453
12 PIAGGIO VESPA GTS 300 Scooter 420
13 HONDA X-ADV 750 Scooter 406
14 PIAGGIO BEVERLY 400 Scooter 328
15 DUCATI MULTISTRADA V4 / MULTISTRADA V4 S Enduro 296
16 BMW R 1250 GS ADVENTURE Enduro 283
17 MOTO GUZZI V7 Naked 277
18 PIAGGIO VESPA PRIMAVERA 125 Scooter 275
19 HONDA CB 500 X Turismo 274
20 YAMAHA TENERE 700 Enduro 274
21 HONDA AFRICA TWIN Enduro 272
22 KEEWAY RKF 125 Naked 247
23 ROYAL ENFIELD METEOR 350 Naked 242
24 HONDA SH MODE 125 Scooter 240
25 YAMAHA TRACER 7 Turismo 238
26 MOTO MORINI X-CAPE Enduro 237
27 KAWASAKI Z 900 Naked 217
28 YAMAHA TMAX Scooter 214
29 YAMAHA MT-07 Naked 208
30 KYMCO PEOPLE S 125 Scooter 207

Ultime notizie su Varie

Varie

Tutto su Varie →