KTM svela 125 Duke e 390 Duke 2021: caratteristiche e prezzi

KTM svela le nuove 125 Duke e 390 Duke 2021. Una piccola e una media con ciclistica e dotazione da “grandi”, per prestazioni di alto livello

l,KTM svela le nuove 125 Duke e 390 Duke 2021. La casa austriaca ha pensato queste moto per rendere rendere più appagante il percorso quotidiano, ma anche per affrontare il passo di montagna con tutta la tecnica e la sicurezza del caso.

I nuovi modelli 125 e 390 Duke, infatti, consentono di percorrere il tratto casa-lavoro o casa-scuola in maniera divertente e agile, ma la ciclistica e la dotazione dagrandi” permettono prestazioni di alto livello.

La famiglia Duke, infatti, è accomunata proprio dall’idea di libertà e versatilità, che parte dalla più piccola 125 e arriva fino a “The Beast”, la 1290 Super Duke R.

Adriaan Sinke, Product Marketing KTM“Siamo molto orgogliosi della gamma KTM DUKE perché sappiamo che queste moto possono offrire elevate prestazioni e un grande piacere di guida in rapporto al loro valore. C’è una moto adatta per qualsiasi gusto, preferenza o utilizzo. Siamo convinti che la KTM 125 DUKE sia il modello di riferimento della categoria e che i giovani piloti non troveranno mai un altro mezzo a due ruote più elettrizzante e divertente. La KTM 390 DUKE può essere considerata come lo step successivo ed è incredibile come si comporta in curva. D’altronde le specifiche tecniche parlano da sé… Aggiornare lo stile e il look dei modelli KTM DUKE è stata una scelta importante e penso che ci siamo riusciti alla grande per il 2021.”

KTM 125 Duke 2021

La KTM 125 Duke è la porta di accesso al mondo naked di KTM ed è caratterizzata da una ciclistica raffinata, abbinata a un motore potente e affidabile. È quindi l’deale per scorazzare tra le vie della città, per salire tortuosi percorsi di montagna e per danzare tra i cordoli di un circuito. La 125 Duke, infatti, è il riferimento nella categoria.

Il leggero e compatto monocilindrico Euro 5 che equipaggia la piccola Duke, eroga una potenza da codice di 15 CV (11kW) che rende la moto guidabile con la patente A1. Grazie all’iniezione elettronica il motore ottimizza al meglio i consumi, così ne trae vantaggio l’autonomia, che può raggiungere i 300 km.

La ciclistica si basa su un telaio a traliccio in acciaio leggero e resistente, abbinato a sospensioni WP con precarico del mono regolabile e cerchi pressofusi in lega da 17″. Tutto ciò, dunque, garantisce una guida fluida e divertente in qualsiasi condizione.

L’impianto frenante Bybre, dotato di ABS a due canali è composto da un disco anteriore da 300 mm morso da una pinza radiale a doppio pistoncino. Dietro, invece, troviamo un disco posteriore da 200 mm abbinato a una pinza a singolo pistoncino.

Per il 2021 la moto ha un look ancora più riuscito, merito anche delle due colorazioni disponibili, Silver e Black. La prima combina il grigio con l’arancione deciso del telaio, mentre la versione nera esalta il DNA Ready To Race della piccola Duke e mette in risalto le grafiche e i cerchi arancioni.

When I got in touch with them, they were friendly and helpful, which I appreciated. I’ve used a lot оf writing services іn the past, and I’m used to getting quick replies tо my questions. This was definitely not the case with this company. I waited fоr hours in the line before someone got back to me. So I decided to use help of best paper writing services one of those services

La KTM 125 DUKE sarà disponibile a partire dal mese di gennaio 2021 al prezzo di 5.140 euro f.c.

KTM 390 Duke 2021

La KTM 390 Duke è la risposta alle esigenze di quei motociclisti che ad una naked chiedono potenza, agilità e rigore ciclistico. È stata soprannominata “Corner Rocket“, si muove disinvolta tra le vie della città come sui percorsi tortuosi più impegnativi. La naked, inoltre, non disdegna qualche uscita in pista ed è guidabile con la sola patente A2.

La 390 Duke è equipaggiata con un monocilindrico Euro 5 che eroga 44 CV (32kW) e ha un peso a secco inferiore ai 150 kg. Si impone, così, sulla concorrenza con un rapporto peso/potenza da riferimento. L’erogazione della potenza è gestita dal sistema ride by wire.

La frizione antisaltellamento, abbinata all’ABS di serie con modalità Supermoto inseribile consente scalate al limite, mentre il Quickshifter+ (optional sul MY 2021) permette di ridurre al minimo il tempo di cambiata, anche in scalata. L’impianto frenante Bybre garantisce spazi di frenata ridotti mentre le sospensioni WP con forcella a cartuccia aperta e mono regolabile nel precarico assicurano comfort e sicurezza in ogni condizione di guida e su qualsiasi percorso.

L’ampio display TFT, poi, contiene tutte le informazioni utili alla guida e grazie al sistema KTM My Ride, collegato al proprio smartphone, è possibile gestire le telefonate in entrata e la playlist musicale preferita senza staccare le mani dal manubrio.

Per il 2021, la 390 Duke si presenta con due colorazioni: Silver e White. La prima vede i convogliatori grigi del serbatoio abbinarsi al telaio e ai cerchi verniciati in arancione e al telaietto reggisella nero. La versione bianca ha telaio e cerchi neri con il telaietto verniciato in bianco.

La KTM 390 Duke sarà disponibile a partire dal mese di gennaio 2021 al prezzo di 6.100 euro f.c.

Ultime notizie su Ktm

News e anteprime delle moto KTM. Super Duke 990, SMT990, SM690, Duke 690, Adventure, RC8R e tutti i modelli storici, collezionismo, foto spia, concept, prezzi, prestazioni, schede tecniche, prove su strada, presentazioni, commenti e anteprime.

Tutto su Ktm →