Honda CB750 “RC42” by BMG Cafe Racers

L’affermata officina britannica sforna una nuova “special d’autore” partendo dalle spoglie di una quadricilindrica nipponica dei primi anni ’90.

L’ultima “fatica” della BMG Cafe Racers di Birmingham si chiama “RC42” ed è una minacciosa special “brucia-semafori” creata sull’affidabile base di una Honda CB750 del 1992.

Il progetto è stato commissionato da un cliente, desideroso di “aggiornare” la sua tanto solida quanto attempata Honda 4-cilindri affidando il lavoro a mani decisamente esperte. BMG ha subito colto la palla al balzo per un upgrade in grande stile, sfruttando il buono stato di motore e telaio per svilupparci attorno una café-racer dal look molto più eccitante rispetto a quello – francamente piuttosto scialbo – della moto da cui deriva.

Come da prassi, si è subito provveduto ad accorciare la parte posteriore del telaio, il che ha permesso di liberarsi dell’enorme codone con sella biposto della CB750 e far spazio alla deliziosa semi-carenatura monoscocca che è il vero punto forte della “RC42”. Realizzata partendo dal serbatoio originale – a cui è stato comunque sostituito il tappo – fluisce amabilmente sulla linea superiore del telaio per disegnare una ben più snella coda monoposto, che cela buona parte dell’impianto elettrica e si chiude con un delizioso gruppo ottico full-LED dal taglio futuristico.

Il nuovo posteriore poggia su un paio di nuovi e pregiati ammortizzatori Ohlins ampiamente regolabili e lascia un grande spazio vuoto sotto di sé, accentuando la sensazione di proiezione in avanti della moto.

All’avantreno spunta invece una forcella rovesciata Showa espiantata a una Ducati ed adattata al telaio Honda con nuove piastre di sterzo griffate Fastec Racing, marchio che ha fornito anche i nuovi mozzi per i cerchi rifatti da Central Wheel. Grossi progressi anche per l’impianto frenante, che all’anteriore sfoggia un paio di pinze radiali Brembo a mordere dischi a margherita EBC Brakes e una pinza del brand bergamasco pure al posteriore.

Chiudono il quadro il nuovo faro circolare anteriore full-LED, un sistema di scarico in acciaio inox fabbricato internamente e l’azzeccata verniciatura verde e nera ispirata da un vecchio camion Ford su espressa richiesta del committente. Sul serbatoio c’è il nome stesso della moto, che altro non è se non la sigla interna Honda per il modello originale: per fortuna, la “RC42” di BMG Cafe Racers non lascia trasparire molto altro delle sue umili origini…

Ultime notizie su Honda

News e anteprime delle moto Honda. CBR1000RR, Hornet, VFR1200F, CBR600RR e tutti i modelli storici, collezionismo, foto spia, concept, prezzi, prestazioni, schede tecniche, prove su strada, presentazioni, commenti e anteprime.

Tutto su Honda →