Cashback autostrade, parte il “Cashback” per ottenere i rimborsi per i ritardi: ecco come registrarsi

Valido sulla rete gestita da Autostrade per l’Italia, prevede la registrazione sull’app Free To X per ottenere i rimborsi

Ha preso il via la campagna pubblicitaria di Free To X sul nuovo servizio “Cashback con targa”, valido sulla rete gestita da Autostrade per l’Italia e sviluppato dalla start-up del Gruppo.

Rimborso automatico dai 10 min di ritardo

Il servizio oggetto dell’iniziativa di comunicazione rende più semplice e automatico il rimborso – riconosciuto a partire da 10 minuti di ritardo dovuto a cantieri di ammodernamento sulla rete di Autostrade per l’Italia – anche per gli utenti che pagano il pedaggio con carte o contanti, come già avviene per i clienti dotati di sistemi di telepedaggio. È infatti sufficiente registrarsi sulla app Free To X, inserendo i propri dati personali e la targa del veicolo, per ricevere in automatico i rimborsi maturati.

Altri servizi utili all’interno dell’App

La comunicazione fa riferimento anche agli ulteriori servizi dell’app Free to X che mirano a semplificare e migliorare l’esperienza di viaggio, come il servizio “Previsione ritardi per lavori” che permette agli utenti di pianificare il viaggio con la stima dell’eventuale ritardo dovuto alla presenza di cantieri, oltre alla possibilità di saldare un rapporto di mancato pagamento del pedaggio direttamente dal proprio smartphone.

All’interno della sezione “Viaggio” dell’app, sono inoltre presenti ulteriori servizi utili, come le telecamere per il monitoraggio dei flussi di traffico; il calcolo del pedaggio standard; il posizionamento dei tutor attivi lungo la rete autostradale e una funzionalità per individuare i prezzi del carburante più conveniente, nelle diverse aree di servizio disponibili.

Ultime notizie su Varie

Varie

Tutto su Varie →