BMW R nineT “Bridgestone” by Diamond Atelier

La versatile roadster bavarese cambia ancora una volta pelle grazie all’estro dell’officina di Monaco e alla ‘sponsorizzazione’ del gommista nipponico.

Tra le più interessanti special griffate dalla tedesca Diamond Atelier, marchio nato nel 2013 su iniziativa del customizer Tom Konecny, figura certamente questa BMW R nineT “Bridgestone”, commissionata proprio dal gommista giapponese alla vigilia del Salone EICMA di qualche anno fa e fulgido esempio delle abilità e del gusto stilistico del suo creatore.

La “Bridgestone” è una trasformazione principalmente estetica e neanche troppo elaborata, senza alcuna alterazioni a livello di motore e ciclistica, ma non si può non riconoscere che il suo impatto visivo colpisce certamente nel segno.

Il gran lavoro fatto sull’anteriore è senza dubbio caratterizzato dal curioso e aerodinamico cupolino, appositamente stampato in 3D per l’occasione, che prende il posto originariamente occupato del faro per definire il “nuovo volto” della moto. L’illuminazione frontale è quindi delegata a una piccola unità LED nascosta in una presa d’aria sul lato destro del serbatoio mentre i nuovi semi-manubri arrivano dal catalogo di Gilles Tooling.

Passando al retrotreno, la sella è stata rifoderata in pelle nera mentre il codino in alluminio è un pezzo originale di BMW Motorrad, solo leggermente modificato. Questioni di tempistiche strette hanno impedito a Diamond Atelier di recuperare un paio di cerchi dai suoi fornitori di fiducia, e per questo si è dovuta arrangiare: quello anteriore arriva infatti da una S 1000 RR, il posteriore da una R 1200 R, ed entrambi sono stati rilavorati per ottenere il perfetto accoppiamento.

Dopo aver aggiunto un corto e sensuale terminale di scarico Arrow che spunta sul lato opposto del forcellone monobraccio, il ‘tocco finale’ è stata ovviamente l’azzeccata verniciatura, nei colori sociali di Bridgestone e curata dallo stesso customizzatore bavarese.

La BMW R nineT “Bridgestone” è una delle creazioni più recenti di Diamond Atelier ed è forse quella che meglio rappresenta l’estro creativo di Herr Konecny e dei suoi uomini. Se volete sapere di cos’altro sono capaci, la destinazione obbligatoria è il loro curato sito web ufficiale.

Ultime notizie su Special

Special

Tutto su Special →