BMW R nineT “Paris-Dakar” by VTR Customs

Con pochi e mirati interventi, il customizer svizzero ha trasformato la R nineT Urban GS in uno splendido tributo alla R 80G/S che dominò le prime Dakar.

Con l’avvicinarsi dell’edizione 2022 del Dakar Rally, siamo andati a ripescare una special “a tema” tra le più interessanti uscite in questo 2021 ad opera della svizzera VTR Custom, che sulla base della volubile BMW R nineT ha realizzato questo splendido scrambler puntualmente battezzato “Paris-Dakar”.

Come subito intuibile dal suo impatto visivo, questa moto rappresenta un tributo a quella che da molti è ritenuta la prima vera moto ‘adventure’, ovvero quella BMW R 80G/S che dominò la Dakar dei primi anni ’80, quando ancora si partiva da Parigi per affrontare il Sahara sulla strada verso la capitale del Senegal.

Per concretizzare la sua visione, VTR Customs ha scelto come “cavia” una R nineT Urban GS e l’ha subito rimodellata con il kit “Paris-Dakar” dell’italiana Unit Garage, che include il serbatoio più corto da 22,5 litri, la nuova sella in due parti e i fianchetti. A questi si sono poi aggiunti gli specchietti e il portatarga laterale destro della Rizoma e dei minuscoli indicatori di direzione a LED della Kellerman.

Gran parte dell’appeal di questa moto deriva certamente dal suo schema grafico, che richiama la storica livrea da gara della R 80G/S abbinandosi al rosso del telaio e a un paio di cerchi dorati. La verniciatura è stata realizzata internamente, così come le decal “pubblicitarie” utilizzate per adornare il serbatoio.

Con pochi ma azzeccati interventi, VTR Customs ha trasformato la R nineT Urban GS in un superbo tributo neo-retrò alla più gloriosa moto “dakariana” della casa bavarese. Se volete conoscere le precedenti realizzazioni del prolifico marchio elvetico, non esitate a dare un’occhiata al loro sito web ufficiale.

Ultime notizie su Special

Special

Tutto su Special →