Honda RC30, "lifting" ufficiale per la mitica Superbike

L'iniziativa, in base a quanto rilasciato dalla divisione giapponese di Honda, partirebbe già dal prossimo giugno: con una serie di pezzi originali, riprodotti dalla stessa casa madre, torneranno a splendere anche le RC30 messe peggio

Arriva direttamente da Honda Giappone la notizia di oggi: la casa dell'Ala Dorata, attraverso l'iniziativa RC30 Forever, produrrà dei pezzi originali per rimettere a nuovo la bellissima Honda VFR750R, conosciuta meglio come RC30.

Il piano, in base a quanto rilasciato dalla stessa divisione giapponese di Honda, partirebbe già dal prossimo giugno: con una serie di pezzi originali, riprodotti dalla casa madre, torneranno a splendere anche le RC30 messe peggio. Ecco il comunicato di Honda, tradotto dal giapponese:

"Honda prevede di lanciare il piano di aggiornamento VFR750R (RC30), un programma per mantenere le migliori condizioni per il modello supersportivo ad alte prestazioni lanciato nel 1987, a giugno.

Sfruttando la passione, la tecnologia e il know-how di Honda, il nostro desiderio di contribuire alla cultura motociclistica che abbiamo costruito insieme ai nostri clienti, lanciando un nuovo progetto. I membri del team di sviluppo in quel momento e i proprietari di RC30 hanno spinto per rivedere il piano di aggiornamento con parti originali da riprodurre."



"Le parti originali da rigenerare vengono accuratamente selezionate in base alle richieste dei clienti e dei rivenditori, oltre alle parti che dovrebbero deteriorarsi dopo oltre 30 anni o ai pezzi di ricambio regolari. Abbiamo preso in considerazione la produzione in collaborazione con i dipartimenti correlati dell'azienda. Per i clienti che desiderano un piano di aggiornamento, ci occuperemo del veicolo presso il "Centro di aggiornamento per motociclette" affidato ad un meccanico qualificato, che rimetterà la moto nelle migliori condizioni.

I dettagli del programma, come il menu di aggiornamento del piano, l'elenco delle parti di rivendita, il prezzo, il flusso della consegna, saranno annunciati separatamente, non appena saranno pronti."


Un gran bella iniziativa quella di Honda, considerando quanto sia stata ri-apprezzata, in questo periodo, la mitica RC30. I circa 3.500 esemplari venduti in tutto il mondo, oggi, sono nelle mani di collezionisti e amatori, ammirati e curati come veri gioielli, divenuti, ormai, pietre miliari nella storia delle moto. Non dimentichiamoci, infatti, che la RC30 fu costruita nel 1987 da Honda come moto stradale, ma con tutta l'intenzione di competere nel Campionato Superbike e vincere.

Il suo motore V4 di 90° da 748 cc erogava 112 cv a 11.000 giri/min ed era in grado di superare i 250 km/h di serie. Per l'epoca, questi numeri facevano paura. Una cura maniacale nei dettagli e una ciclistica, caratterizzata dall'abbinamento dei cerchi da 17" all'anteriore e da 18" al posteriore, che ai giorni nostri è ancora in grado di dire la sua.

  • shares
  • Mail