Tourist Trophy, il Team Classic Suzuki debutta al TT 2020 (con una livrea da urlo)

Dopo anni passati nel Classic TT con le moto storiche, il Team Classic Suzuki debutterà al Tourist Trophy 2020. Con una splendida livrea vintage

Dopo anni passati a correre nelle gare dedicate alle moto storiche, il Team Classic Suzuki ha deciso di fare il grande salto nelle corse per le "moderne": nel 2020 infatti la formazione capitanata da Steve Wheatman debutterà al Tourist Trophy, sfidando i top team delle Road Races nelle classi Superbike e Senior TT. La squadra britannica, che negli ultimi anni ha vinto tre per tre volte il Classic TT con Michael Dunlop, schiererà Joe Akroyd e Tom Weeden: entrambi hanno già corso sull'Isola di Man, avendo conquistato ottimi risultati nel Manx GP (una vittoria ed un secondo post per Weeden, due podi per Akroyd) prima di passare al Tourist Trophy.

Le loro cavalcature saranno ovviamente Gixxer 1000, moto che tra i muretti di Ellan Vannin sfoggeranno una splendida colorazione a dir poco evocativa: vi ricordate la splendida GSX-R 1000 stradale allestita proprio dal Team Classic Suzuki? Ecco: la livrea sarà essenzialmente la stessa, un tributo alle mitiche GSX-R 750 degli anni 80. Il TT 2020 avrà inizio ufficialmente il 30 maggio con le prime prove, e si concluderà il 12 dello stesso mese con i sei giri del Senior TT.

  • shares
  • Mail