Ducati Panigale V4 MY 2020: prezzo e disponibilità

In occasione del lancio del modello 2020, Ducati ha raccolto i feedback dei clienti e della stampa specializzata per apportare le dovute modifiche al modello, già apprezzatissimo, rendendo l'esperienza Panigale V4 ancora più esaltante.

ducati_panigale_v4s

In pochissimo tempo è diventata il punto di riferimento nel segmento delle supersportive, facendo registrare vendite record nel settore: la nuova Ducati Panigale V4 MY 2020 è disponibile presso le concessionarie ufficiali al prezzo di 23.490 euro f.c. Fra Europa e Stati Uniti, sono già 450 gli esemplari consegnati e, nel giro di poche settimane, la rete Ducati porterà la V4 nel resto dei mercati mondiali.

Come al solito, la casa di Borgo Panigale non ha lasciato nulla al caso: in occasione del lancio del modello 2020, sono stati raccolti i feedback dei clienti e della stampa specializzata per apportare le dovute modifiche al modello, già apprezzatissimo, rendendo l'esperienza Panigale V4 ancora più esaltante. La moto, adesso, si presenta più intuitiva e meno affaticante, in modo che, anche un amatore, possa godere a pieno delle prestazioni (in pista).

Dalla sorella ancora più estrema, la V4 R, eredita il pacchetto aerodinamico comprensivo di profili alari, plexiglas, cupolino e carenature laterali di maggiori dimensioni e di estrattori laterali più efficienti per l’aria in uscita dai radiatori. Il risultato si traduce in una stabilità migliore che va di pari passo con la protezione dell'aria del pilota.

Piccoli ma significativi interventi anche al telaio Front Frame: le rigidezze sono state modificate, affinché il feeling, al massimo angolo di piega, sia maggiore. Il MY 2020 si evolve in fatto di elettronica con il Ducati Traction Control (DTC) Evo 2 e il Ducati Quick Shift up/down (DQS) Evo 2, in grado di ridurre ancora i tempi di taglio in salita di marcia nelle cambiate sopra i 10.000 giri/min, aumentando la stabilità nelle forti accelerazioni in piega. Nuova anche la mappatura del Ride by Wire nella gestione della coppia.

Il propulsore rimane il meraviglioso Desmosedici Stradale di 1.103 cc, il V4 di 90° di derivazione MotoGP con distribuzione Desmodromica con albero motore contro-rotante e scoppi Twin Pulse, capace di 214 cv a 13.000 giri/min e 12 kgm di coppia massima a 10.000 giri/min.

  • shares
  • Mail