La Tacita T-Race Rally sarà la prima moto elettrica alla Dakar

Si tratta di una opportunità da sfruttare al massimo e lo sa anche Pierpaolo Rigo, uno dei fondatori di Tacita. Fu la stessa casa italiana, nel 2012, a portare la primo moto elettrica in un raid africano, il Merzouga Rally. 

tacita-t-race-rally-2020-dakar

E dopo il Motomondiale, anche la Dakar si converte all'elettrico: la prima moto elettrica ad affrontare una prova speciale, nel deserto della nuova location della prossima edizione della gara più tosta di sempre, è l'italiana Tacita T-Race Rally.

Ancora nessuna categoria apposita, nessun regolamento in merito. Difficile portare una moto full-electric fra le dune del deserto dell'Arabia Saudita, ma l'esordio di Tacita nella prova speciale, anche se di soli 20 km è, certamente, un segnale. Le cose stanno cambiando. A guidare la moto a zero emissioni Made in Italy ci sarà il pluri-Campione del Mondo di Motocross Diego Pederiva.

Si tratta di una opportunità da sfruttare al massimo e lo sa anche Pierpaolo Rigo, uno dei fondatori di Tacita. Fu la stessa casa italiana, nel 2012, a portare la primo moto elettrica in un raid africano, il Merzouga Rally.


  • shares
  • Mail