EICMA 2019: le novità di Zard

Tre i brand "presi di mira" da Zard: Triumph, Royal Enfield e Indian. Vediamo le proposte dell'officina italiana.

Come ogni anno, l'officina italiana Zard porta ad Eicma numerose novità studiate per migliorare non solo le prestazioni, ma anche l'estetica degli ultimi modelli in commercio. Tre i brand "presi di mira" da Zard: TriumphRoyal Enfield e Indian.

Scarico basso per Triumph Scrambler 1200, per stringere la moto fra le gambe e avere un controllo migliore del mezzo. Tolto lo scarico originale, sulla Scrambler britannica rimarrà uno spazio vuoto sul fianchetto destro: ecco, Zard ha pensato di fornire una borsa porta-documenti da applicare proprio lì. Il prezzo dichiarato è di 1.280 euro.

Per le Royal Enfield Zard ha pensato ad una famiglia di scarichi completamente inediti. Due impianti sono stati dedicati a Continental GT e Interceptor. Uno scarico è composto da una coppia di marmitte all'inglese, con cono e controcono, per dare uno stile molto tradizionale, appunto british style. Il secondo ha un indole più fuoristradistica: si tratta di un 2 in 2 ispirato al flat track Made in USA e consente un risparmio di peso di 12 kg rispetto allo scarico di serie. Entrambi gli scarichi sono adatti ai modelli Royal Enfield. I prezzi dichiarati da Zard sono rispettivamente di 680 e 1.250 euro.

Due slip-on per la Himalayan, a sottolinearne lo spirito avventuriero. Il primo ha un'uscita bassa, dal disegno più stradale, mentre il secondo, a serpentone, ha un'uscita alta. I prezzi sono di 490 euro per il primo e di 600 euro per il secondo.

Una moto in produzione da ben 71 anni, merita uno scarico più che retrò: allora Zard propone due scarichi per Bullet Trials 500 e Classic caratterizzati dal paracalore tipico della serie vintage di Zard. Per Bullet Trials 500 lo scarico è basso e sarà prodotto in serie limitata, mentre per la Classic la marmitta si presenta allungata e orizzontale, in perfetto stile inglese. I prezzi sono di 760 euro per il primo e di 520 euro per il secondo.

Le novità Zard si concludono con lo scarico dedicato alla Indian FTR 1200: un 2 in 1 con i grossi tubi in bella vista ad avvolgere i componenti della moto e una chiara ispirazione al flat track. Il duro lavoro del reparto Ricerca & Sviluppo di Zard si evince nel peso di questo scarico: 3,7 kg contro i 10 dell'originale. Peccato che sarà disponibile solo in versione racing.

Ancora dedicati a Indian FTR 1200 i silenziatori slip-on disponibili sia in versione omologata che racing. Per il momento, non si parla di prezzi.

Zard ci tiene precisare che ogni scarico è realizzato con materiali prestigiosi come acciaio inox aisi 304, titanio e carbonio e saldati rigorosamente a TIG.

  • shares
  • Mail