Silverstone, Rossi: "Spero in un buon weekend..."

Il 9-volte-iridato pesarese riprende la caccia al podio della MotoGP nel GP di Gran Bretagna: "Yamaha di solito veloce su questa pista..."

Valentino Rossi (Monster Energy Yamaha) si appresta ad affrontare il GP di Gran Bretagna di questo fine settimana (clicca qui per orari e copertura TV) con il chiaro obiettivo di conquistare un piazzamento sul podio della MotoGP, risultato che, per un motivo o per l'altro, gli sfugge ormai da ben 8 round.

Dopo l'incoraggiante inizio di stagione, nel quale aveva conquistato 2 secondi posti nelle prime 3 gare (in America e in Argentina), il pesarese della Yamaha non è infatti riuscito a mantenersi su alti livelli di competitività per scivolare progressivamente fino alla sua attuale 5a posizione in classifica, a ben 128 punti di distanza dall'imprendibile leader Marc Marquez (Honda Repsol).

Il tracciato di Silverstone, introdotto nel calendario iridato nel 2010, è inoltre particolarmente gradito al "Dottore", che ci ha conquistato una vittoria nel 2015 e altri 3 piazzamenti sul podio. In vista del weekend, lo stesso Rossi ha sottolineato questa particolare affinità:

"Adoro Silverstone, è decisamente tra i miei cinque circuiti preferiti! Mi piace molto perché è una pista 'vecchio stile'. E' molto lunga e fare un giro è come fare un viaggio da un posto all'altro... ed è molto tecnico: ha tutto! E quando sei veloce, è davvero un grande piacere guidare lì."

"Ho dei bei ricordi legati a questo circuito, ma tutto dipende sempre dal meteo. Girare a Silverstone in condizioni meteorologiche difficili può essere spaventoso perché qui si va davvero veloci, quindi speriamo in un tempo simile a quello che abbiamo trovato nel 2017. Quello fu un buon fine settimana per noi..."

Dopo il più che dignitoso 4° posto conquistato nell'ultimo GP d'Austria, Rossi è tornato il miglior pilota Yamaha in classifica (con un solo punto di vantaggio sul team-mate Maverick Vinales) ribadendo così il crescente affiatamento con la sua YZR-M1:

"Per essere veloci qui occorre avere un buon feeling con la moto e tanta stabilità. Bisogna riuscire a trovare il giusto compromesso per essere veloci sia tra i tornanti che sui lunghi curvoni: per questo è una pista su cui, di solito, la Yamaha è piuttosto veloce."

"Non ci resta che sperare nel bel tempo perché l'anno scorso fu un vero e proprio incubo qui, quindi speriamo che quest'anno quello di Silverstone si riveli un buon fine settimana, per noi e anche per i fans."

  • shares
  • Mail