Katana Hill Climb Tour, l'ultimo appuntamento è a Bormio

Sabato 27 e domenica 28 luglio gli appassionati potranno provare la Katana sulle curve che portano al passo dello Stelvio

Forte del successo ottenuto (anche) nello scorso weekend – con oltre 120 motociclisti che hanno provato la Katana sul Passo della Raticosa – il Katana Hill Climb Tour si prepara per chiudere in bellezza il suo calendario e l’intera stagione 2019 dei demo ride itineranti organizzati da Suzuki.

Gli appassionati che non ancora hanno provato la nuova Katana possono farlo sabato 27 e domenica 28 luglio a Bormio, in provincia di Sondrio. Chi parteciperà a questo appuntamento potrà guidare sulle affascinanti curve che portano verso il Passo dello Stelvio, secondo valico stradale più alto d’Europa. A Bormio la struttura del Katana Hill Climb Tour farà base presso il Bar Lord Byron, in via Generale Luigi Reverberi 20, che nello stesso weekend festeggerà il passaggio a una nuova gestione. Del locale ora si occuperà Massimo Carnini, personaggio di spicco del Moto Club Stelvio International e dell’omonimo Motoraduno.

Per partecipare non sono necessarie registrazioni, basterà presentarsi con una patente valida e il necessario abbigliamento tecnico presso la struttura Suzuki, compilare i moduli del caso per poi salire in sella alle moto disponibili. Le prove si terranno sia la mattina sia il pomeriggio, indicativamente nelle fasce orarie 9 - 13 e 14 - 18. Ogni giro avrà una durata prevista di 30 minuti circa e si svolgerà su strade aperte al traffico, dietro un apripista dell’organizzazione Suzuki.

  • shares
  • Mail