Curtiss Motorcycles: ecco Hades, l'elettrica stravagante da 217 CV

Forme originali, propulsione alternativa e un prezzo vicino ai 75.000 dollari

Dopo gli originali modelli chiamati HeraZeus (quest'ultima con un suggestivo "V8 ad alimentazione alternativa"), Curtiss Motorcycles torna a stupire gli appassionati di due ruote presentando un nuovo progetto a zero emissioni che coniuga lusso e modernità. L'ultima nata si chiama Hades, un prototipo dall'aspetto minimal che dovrebbe entrare in produzione nel 2020 ad un prezzo vicino ai 75.000 dollari.

Esteticamente colpisce per la forma del telaio, con un monoammortizzatore posizionato al centro della moto e con un "cilindrone" a forma di proiettile che interpreta il ruolo del propulsore. Anche la forcella è di quelle che raramente si vedono su una moto, anche sulle special più stravaganti. Tutto è ridotto all'essenziale, con zero sovrastrutture e con un peso che non dovrebbe essere molto elevato, al netto del peso delle batterie.

Hades dovrebbe essere in grado di erogare una potenza di 217 CV e 199 Nm di coppia massima. "Abbiamo un profondo rispetto per i materiali", ha affermato il designer della moto, JT Nesbitt. "Il nostro obiettivo con Hades è quello di costruire una moto con il minimo dispendio di energie, non solo per quanto riguarda il funzionamento, ma anche per la costruzione. La maggior parte delle componenti utilizzate ha più di uno scopo. Come Miles Davis, stiamo interpretando il minor numero possibile di note per trasmettere l'emozione: questo è il minimalismo".

  • shares
  • Mail