Polemica Rossi-Stoner, Dainese chiede scusa: "Frasi prese fuori contesto"

Dainese interviene nella polemica innescata qualche giorno fa da un'intervista a Valentino Rossi apparsa sul proprio magazine digitale "Dainese Legeneds", del quale anche noi avevamo riferito in un post dedicato. Nello specifico, alcune dichiarazioni effettivamente piuttosto pesanti attribuite a Rossi in merito al celebre sorpasso su Casey Stoner a Laguna Seca 2008 hanno rapidamente fatto il giro del mondo rimbalzando da un sito all'altro, fino a provocare la reazione composta ma sdegnata di quest'ultimo tramite Twitter.

“Stoner iniziò ad odiarmi solo perché in quell’occasione perse - recitava il 'passo incriminato' - da quel momento in poi non ha fatto altro che parlare riferendosi al passato, e a quella gara in particolare, perché a quel tempo non era abbastanza uomo per capire che aveva semplicemente perso!”, al quale Stoner aveva così replicato: "Penso che Valentino si senta un pò più coraggioso adesso che io non ci sono più". Ieri sera l'azienda veneta ha pubblicato sulla propria pagina facebook la seguente nota nella quale dichiara che la frase di Rossi è stata estrapolata in verità da una vecchia intervista, scusandosi per le polemiche che ne sono scaturite:

Vista l'eco esagerata di un articolo relativo alla carriera di Valentino Rossi, desideriamo precisare che le dichiarazioni pubblicate nell'ultimo issue del magazine Dainese Legends sono state estrapolate da una vecchia intervista e quindi riportate fuori contesto originale.
Ci scusiamo pertanto di aver creato una polemica non voluta né da Valentino Rossi né tantomeno da Dainese.

  • shares
  • Mail
27 commenti Aggiorna
Ordina: