MotoGP: la Long Lap Penalty sarà approvata prima del GP di Losail?

La nuova sanzione, sperimentata dai piloti nel corso dei test di Losail, potrebbe venire approvata già prima del GP del Qatar: l'idea è quella di estenderla, successivamente, a tutti i tracciati in calendario

Un giro allungato, per allungare la traiettoria e far "perdere tempo" ai piloti che hanno commesso un comportamento irregolare: è questa l'idea alla base della Long Lap Penalty, una nuova modalità di penalizzazione che è stata sperimentata in questi giorni nel corso dei test a Losail. La sanzione, resa possibile da una corsia esterna alla pista che devia dal percorso principale, è sotto esame da parte della Gran Prix Commission, che sta valutando la possibilità di testarla già nel corso del GP di Losail.

Inizialmente nato come alternativa al classico ride through in corsia box (per evitare problemi di traffico in pit lane), il "giro lungo" sembra essere piaciuto ai piloti, e si è dunque deciso non di utilizzarlo come sostituito di altre sanzioni già presenti nel regolamento ma di aggiungerlo alla gamma di "pene" comminabili dalla Direzione Gara: se la Long Lap Penalty dovesse essere approvata prima del Gran Premio del Qatar rivelandosi una soluzione soddisfacente, il tratto di asfalto aggiuntivo potrebbe essere introdotto anche su altri circuiti del Motomondiale.

  • shares
  • Mail