WSBK: Althea Racing trova l'accordo con Aprilia, Giugliano in pista con la RSV4 nel 2013

Superbike 2012 - Portimao - Box e del Paddock

Il team Althea Racing di Genesio Bevilacqua e l'Aprilia hanno ufficializzato l'accordo che dal 2013 li vedrà partners nel Campionato Mondiale Superbike, con il 23enne Davide Giugliano che quindi sarà di nuovo in griglia l'anno prossimo con l'ambita Aprilia RSV4 Factory, moto che ha conquistato entrambi i titoli 'Piloti' e 'Costruttori' nell'annata appena conclusa.

Con il contratto siglato tra Aprilia e Althea Racing, sale quindi a quattro il numero di RSV4 che prenderanno parte al Mondiale Superbike 2013: le due 'ufficiali' del team Aprilia Racing, affidate al nordirlandese Eugene Laverty e al 'nuovo acquisto' francese Sylvain Guintoli, quella del team Red Devils Roma con alla guida Michel Fabrizio e, appunto, quella Althea di Giugliano.

“Siamo veramente felici di annunciare la collaborazione con Althea Racing - ha dichiarato Gigi Dall’Igna, direttore tecnico e sportivo di Aprilia Racing - senza dubbio uno dei top team del Mondiale SBK, una struttura che ha tutta la nostra fiducia e grandi capacità tecniche. Con la moto fornita ad Althea, e dopo l’accordo raggiunto con il team Red Devils Roma, arriviamo a quattro RSV4 schierate nel prossimo Mondiale SBK. Si tratta di una grande sfida per Aprilia Racing e, al tempo stesso, è motivo di orgoglio visto che la RSV4 ha dimostrato, anche nella stagione appena conclusa, di essere un progetto vincente”.

Grande soddisfazione anche da parte di Genesio Bevilacqua, che dopo l'esperienza da 'team di riferimento' Ducati negli ultimi anni potrà continuare la sua avventura nel Mondiale SBK con una moto che gli garantisce ancora il massimo livello di competitività: "Sono molto felice di aver raggiunto un accordo così importante con Aprilia. Correremo il prossimo anno con la moto Campione del Mondo, e ciò rappresenta per noi uno stimolo in più per dare il massimo ed essere all’altezza delle moto che ci vengono affidate. Come tutti sanno Althea Racing è abituata alle grandi sfide, contando su un organico che opera perfettamente in sintonia per raggiungere grandi obiettivi."

"Il nostro punto di forza è la nostra squadra ed i suoi componenti - ha continuato Bevilacqua - che sono sempre gli stessi e lavorano da molti anni insieme, senza alcun segreto tra di loro. Crediamo di avere esperienza a sufficienza per raccogliere la sfida del mondiale SBK 2013. Davide Giugliano è la nostra punta di diamante. E’ un pilota giovane, aggressivo e dotato di un grande talento e con lui punteremo ai vertici della classifica della SBK 2013. Un ringraziamento va a tutto lo staff Aprilia ed in particolare all’Ing. Dall’Igna per averci dimostrato disponibilità e grande professionalità”.

  • shares
  • Mail
27 commenti Aggiorna
Ordina: