Mugello: test del lunedì per Moto2 e Moto3

Piloti e team delle due classi cadette si sono fermati al Mugello per un giorno di test, ma la pioggia ha chiuso anzitempo le danze

I piloti e i team delle due classi cadette del Motomondiale, Moto2 e Moto3, si sono fermati al Mugello per una giornata di test dopo il week end di gare. Nonostante molte squadre fossero intenzionate a lavorare sodo in un punto davvero cruciale della stagione, la pioggia scesa sul tracciato toscano ha purtroppo guastato la scaletta, inducendo i team a chiudere anzitempo le serrande dei box.

Per quanto riguarda la Moto2 a girare sono state innanzitutto le due KTM ufficiali del team Red Bull Ajo, con a bordo il vincitore della corsa Miguel Oliveira e il suo team-mate Brad Binder. Si sono visti in pista anche Fabio Quartararo (MB Conveors - Speed Up), Xavi Vierge (Dynavolt Intact GP), Dominique Aegerter (Kiefer Racing) e gli alfieri del team NTS RW Racing GP Steven Odenaal e Joe Roberts. Grande sfortuna, purtroppo, per i piloti italiani: Romano Fenati (Marinelli Snipers Team) ha sofferto un problema tecnico, mentre Mattia Pasini (Italtrans Racing Team) è stato protagonista di una caduta.

Le prove della Moto3 hanno invece avuto come protagonisti il leader del Campionato Marco Bezzecchi (Redox Prüstel GP) e il compagno di squadra Jakub Kornfeil, autore dell'ormai leggendario numero da circo di Le Mans, oltre a Ayumu Sasaki (Petronas Sprinta Racing), Kaito Toba (Honda Team Asia), Kazuki Masaki e Gabriel Rodrigo (RBA BOE Skull).

Poca fortuna per i piloti tricolori anche nella duemmezzo a quattro tempi: se Tony Arbolino (Marinelli Snipers Team) è riuscito a lavorare con calma e fare dei passi avanti, peggio è andata a Enea Bastianini e Lorenzo Dalla Porta (Leopard Racing) entrambi loro malgrado protagonisti di innocue scivolate.

  • shares
  • Mail