SBK 2018: Gabriele Ruiu con Suzuki Grillini

Il giovanissimo pilota italiano farà coppia con Roberto Rolfo nel team di Andrea Grillini, ma non correrà le prime 5 gare perché ancora minorenne

gabriele-ruiu.jpg

Un giovanissimo pilota andrà a ingrossare le file del contingente italiano nel Mondiale Superbike 2018, ma non prima del 6° round stagionale di Donington Park, in programma a fine Maggio, in quanto non ancora maggiorenne. Stiamo parlando del 17enne romano Gabriele Ruiu, messo sotto contratto dal rinnovatissimo Team Grillini che, dall'anno prossimo, scenderà in pista con la nuova Suzuki GSX-R1000.

Dopo aver ufficializzato l'accordo con la casa di Hamamatsu e l'ingaggio dell'esperto torinese Roberto Rolfo, il Team Grillini ha così parzialmente completato la sua line-up piloti per il 2018, visto che è stato già confermato che "a breve" verrà annunciato anche il pilota che correrà i primi 5 round al posto di Ruiu.

Il giovane talento italiano farà quindi il suo debutto in SBK a partire dal round di Donington Park, ma prima di questo evento farà esperienza con la nuova "Gixer" in alcune gare a livello nazionale. Pur non potendo partecipare ai primi cinque round, Ruiu viaggerà comunque al seguito della squadra per familiarizzare con le sue dinamiche e trovare l’affinità giusta con tutti i suoi membri.

gabriele-ruiu-2017.jpg

Un ovviamente entusiasta Gabriele Ruiu ha così commentato l'annuncio del suo ingaggio:

“Voglio cogliere l’occasione per ringraziare il team manager Andrea Grillini per riporre la sua fiducia nel mio talento."

"Entrare a far parte del Mondiale Superbike è per me una grossa opportunità ed una grande responsabilità, quindi devo preparare la stagione con il massimo impegno e determinazione, al fine di poter dare il massimo”.

rolfo-grillini.jpg

Lo stesso Andrea Grillini ha espresso grande soddisfazione per questa sua nuova 'scommessa':

“Ho incontrato Gabriele non molto tempo fa: è molto giovane e, oltre al talento, è molto motivato a far bene. Per lui sarà una grande esperienza e tutto il team farà il possibile per far sì che arrivi preparato alla sua prima gara. Gabriele ha già corso in sella alla GSX-R1000 nelle categorie STK1000 e SBK del campionato italiano ottenendo dei buoni risultati, e questo sicuramente lo aiuterà a trovare il feeling giusto con la nostra moto."

"Il regolamento non gli permette di iniziare la stagione a Phillip Island a causa della sua giovane età, ma potrà comunque allenarsi e seguire il team nelle prime cinque gare per poi debuttare a Donington”.

  • shares
  • Mail