Melandri 3° a Portimao: "Ma abbiamo faticato"

Il ravennate del team Aruba.it Racing - Ducati centra il secondo podio del weekend in Portogallo: "Voglio tornare sul gradino più alto del podio"

Nella Gara-2 del Mondiale Superbike 2017 a Portimão, Marco Melandri (Aruba.it Racing - Ducati) è riuscito a bissare il terzo posto di sabato in Gara-1 al termine di una gara molto combattuta, nella quale il ravennate è riuscito alla fine a coronare una grande rimonta con un piazzamento sul podio anche sfruttando le disgrazie altrui.

Melandri, 7° sullo schieramento di partenza, ha dovuto fare i conti qualche difficoltà in fase di frenata e un'evidente mancanza di stabilità in rettilineo della sua Panigale R, ma alla fine, nonostante qualche errore, ha portato a casa un risultato certamente prezioso per la squadra dopo l'inopinata caduta a tre giri dalla fine del compagno di colori Chaz Davies, comodamente secondo in quel momento dietro al leader Jonathan Rea (Kawasaki Racing Team).

2017-ducati-melandri-portimao-5.jpg

Dopo il weekend di Portimao, Melandri ha rafforzato la sua 4a posizione in classifica raggiungendo quota 250 punti e tornerà in pista domani per una giornata di test ufficiali. Queste le sue considerazioni del dopo-gara:

“Sono contento perché la squadra ha fatto un grande lavoro ed oggi la mia Panigale R era più competitiva, soprattutto per quanto riguarda il grip, ma purtroppo ancora una volta non siamo riusciti a sfruttare al 100% il nostro potenziale ed abbiamo faticato in gara."

2017-ducati-melandri-portimao-6.jpg

"Ero partito bene ma poi ho avuto un problema con il freno posteriore a pollice, finendo fuori traiettoria alla curva 10. Inoltre la moto si muoveva molto in rettilineo. Mentre cercavo di risalire ho perso un po’ di tempo con alcuni piloti che non avevano il nostro passo e ci hanno ostacolato un po’. Quando sono arrivato alle spalle di VD Mark, lui era ormai troppo lontano."

"Nei test di domani faremo delle prove importanti per migliorare la stabilità: nelle prossime gare voglio tornare sul gradino più alto del podio”.

2017-ducati-melandri-portimao-8.jpg

  • shares
  • Mail