Tardozzi "Valentino? Pronto a scommettere tornerà ad Aragon"

Il team manager di casa Ducati: "Sarei pronto a scommettere che lui tornerà ad Aragon, e tornerà alla grande, perchè lui è un grande."

NORTHAMPTON, ENGLAND - AUGUST 27:  Davide Tardozzi of Italy and Ducati Team celebrates on the podium at the end of the MotoGP race during the MotoGp Of Great Britain - Race at Silverstone Circuit on August 27, 2017 in Northampton, England.  (Photo by Mirco Lazzari gp/Getty Images)

Motomondiale 2017 - La vigilia di Misano Adriatico porta con se la perdita di Valentino Rossi, ma al contempo anche una Ducati che si presenterà davanti il pubblico di casa con un Andrea Dovizioso in vetta alla classifica mondiale. Dopo l'uno-due realizzato a Spielberg ed a Silverstone, l'italiano vorrà compiere un tris che permetterebbe un ulteriore salto in avanti in classifica mondiale.

Un Dovizioso oramai grande tra i grandi, capace di sfruttare al meglio i punti forti di una Desmosedici divenuta moto di riferimento, senza più alcun problema reverenziale nei confronti di Honda e Yamaha, pur mantenendo il suo carattere e la sua indole.

Sarà un fine settimana interessante e importante per le redini del mondiale dunque, nonostante l'assenza di Valentino:

"La gara senza Rossi perde un grande protagonista se non il protagonista, per quanto riguarda i tifosi intendo. Detto questo dico che tutti quelli che amano il motociclismo non possono che venire a Misano!"

dovizioso-2017.jpg

Parola di Davide Tardozzi, uno che di corse e piloti se ne intende da tanti anni. Bastone e carota, senza mezzi termini, Davide è stato negli anni fine psicologo ma anche duro e severo con i propri piloti. Un metodo che, di certo, ha portato alla conquista di grandi risultati.

Quest'anno, con un Andrea Dovizioso del genere, capace di imporsi, la storia potrebbe essere ancor più bella. Un miracolo? No anzi...

"Andrea sta mettendo a frutto il suo lavoro in Ducati di tanti anni, e non dimentichiamoci che da quando è in MotoGP è sempre stato veloce. Non è mai stato cosi concreto, questo lo sa lui meglio di tutti. Direi che dalla fine dello scorso anno ha mostrato e fatto vedere un cambiamento attitudinale che lo ha portato a risultati veloci. Ed è comunque un campione del mondo anche lui. Voglio dire, Dovizioso aveva solo bisogno di cambiare attitudine mentale per rendere ancora al meglio".

Per quanto riguarda l'assenza di Valentino, Tardozzi ha le idee piuttosto chiare....

"L'incidente di Valentino è semplicemente uno zero per quanto mi riguarda. Perchè parto dal presupposto che sono molto dispiaciuto sia dal piano umano che sul piano sportivo. Valentino Rossi è bello batterlo in pista non per via di un infortunio di un incidente. Chiaramente saltando la gara di Misano è come se facesse uno zero perchè io penso, sarei pronto a scommettere che lui tornerà ad Aragon, e tornerà alla grande, perchè lui è un grande. E' pur vero che è in ritardo di 15 punti. E' pur vero che a Misano ne accumulerà altri, ma mai dare Valentino Rossi fuori dai giochi. "

BRNO, CZECH REPUBLIC - AUGUST 07:  Valentino Rossi of Italy and Movistar Yamaha MotoGP greets the fans at the end of the testing day during the MotoGp Tests In Brno at Brno Circuit on August 7, 2017 in Brno, Czech Republic.  (Photo by Mirco Lazzari gp/Getty Images)

Certo è che questa Ducati, da quella gara di Austin in cui sembrava in crisi, si è scoperta grande. Come detto però, i miracoli non esistono. Esiste il lavoro dietro le quinte che a Borgo Panigale sta portando i suoi frutti

"Io credo che dietro a questo c'è un grandissimo lavoro dei nostri ingegneri. La moto è stata messa a punto er usare un termine che va di moda in questo sport. C'è stata una messa a punto ed una conoscenza da parte dei piloti per cui i difetti sono stati metabolizzati meglio ed i pregi esaltati dai nostri piloti. La vera ragione della crescita di Andrea e Jorge - che dal Qatar ad oggi ha fatto una crescita esponenziale - il segreto è tutto qui. Ingegneri e piloti che hanno lavorato e capito lati postivi e negativi"

Tardozzi ci crede. Un week end a Misano senza Rossi magari potrà perdere qualche tifoso, ma l'invito è chiaro:

Venite perchè sarà uno spettacolo per il motociclismo!

Movistar Yamaha MotoGP's Spanish rider Maverick Vinales ahead of Ducati Team's Italian rider Andrea Dovizioso and Repsol Honda Team's Spanish rider Marc Marquez during the MotoGP race of the British Grand Prix at Silverstone circuit in Northamptonshire, southern England, on August 27, 2017. / AFP PHOTO / Oli SCARFF        (Photo credit should read OLI SCARFF/AFP/Getty Images)

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail