E' morto Angel Nieto

Il campione spagnolo, peggiorato nelle ultime ore in seguito ad una emorragia, è spirato nel pomeriggio

SCARPERIA, ITALY - JULY 12: Angel Nieto of Spain rides the scooter in paddock during the MotoGp of Italy at Mugello Circuit on July 12, 2012 in Scarperia, Italy.  (Photo by Mirco Lazzari gp/Getty Images)

Angel Nieto non ce l'ha fatta. In seguito alla grave crisi emorragica avvenuta nella notte del 3 agosto, emorragia che ha comportato un'operazione d'urgenza, il campione spagnolo è spirato all'ospedale Nuestra Senora del Rosario di Ibiza. Una beffa considerando come proprio in questi giorni, visti i grandi progressi, si stava provvedendo a far uscire Angel dal coma indotto.

Nella notte poi la crisi e nel pomeriggio del 3 agosto la morte cerebrale.

Da parte della redazione di Motoblog.it le condolianze verso famiglia e parenti.

Incidente per Angel Nieto


Grave incidente per Angel Nieto ad Ibiza: il 12 + 1 volte campione del mondo, è rimasto coinvolto in un incidente stradale mentre si trovava alla guida di un quad per le strade dell'isola spagnola.

Secondo le primissime ricostruzioni, il campione spagnolo avrebbe sbattuto la testa dopo aver tamponato una vettura, ed ora sarebbe ricoverato nel reparto di Neurochirurgia del Policlinico Nuestra Senora del Rosario di Ibiza.

L'accaduto risalirebbe a questa mattina, in località Santa Gertrudis, con i medici che avrebbero sottoposto Nieto già ad un intervento chirurgico.

Angel, a capo della "dinastia" Nieto delle due ruote, è stato il vero re delle piccole cilindrate, tanto da aver conquistato 90 gran premi e quei famosi 12+1 titoli iridati, raccontati cosi proprio per la sua grande superstizione.

AGGIORNAMENTO ORE 11:00 3 AGOSTO - Secondo quanto riferito dal quotidiano Diario de Ibiza, lo stato di salute del campione spagnolo sarebbe peggiorato nelle ultime ore tanto da "potersi attendere il peggio".

Una constatazione che cozza con quanto rilevato negli ultimi giorni, quando le condizioni di salute di Angel avevano comportato anche una diminuzione dei farmaci che lo mantenevano in coma indotto.

AGGIORNAMENTO ORE 09:30 01 AGOSTO - Trapela un cauto ottimismo per le condizioni di Angel Nieto. Il 12+1 volte campione del mondo, starebbe rispondendo bene alle cure tanto che i medici avrebbero iniziato a ridurre i farmaci per il coma indotto. In base all'ultimo bollettino medico "i parametri emodinamici e respiratori sono corretti e nella norma". Ciò che preoccupava di più, ovvero l'ematoma intracranico, avrebbe evidenziato segni di riassorbimento.

AGGIORNAMENTO ORE 12:00 31 LUGLIO -

pablo-nieto-2016.jpg

Prudenza: questa la parola d'ordine da parte di parenti e familiari di Angel Nieto, ricoverato presso l'ospedale Nuetra Senora del Rosario di Ibiza.
"La realtà è che la situazione è grave, però ciò che è importante sottolineare è che ci sono piccoli passi in avanti positivi." ha riferito Pablo Nieto ad As.

Il figlio di Angel ha confermato che i medici preferiscono mantenenrsi prudenti, considerando come i traumi cranici siano sempre un qualcosa di particolare: "Ci hanno detto che tutti i traumi cranici....diciamo che la medicina in questi casi è difficile e incerta. In questi casi due più due non sempre fa quattro. Sono un po' cauti perchè la scienza in questi casi è un poco complicata."

"Siamo un po' stanchi, ma vorrei ringraziare tutte le persone che ci stanno chiamando, che ci stanno dando forza e energia. Che piaccia o no, questo ti fa andare avanti con più forza"

AGGIORNAMENTO ORE 10:30 28 LUGLIO - Nel tardo pomeriggio di ieri è giunto un bollettino medico che racconta di come la situazione sia chiaramente grave, ma non critica/disperata.

"La TAC effettuata ha dimostrato che le lesioni intracraniche, con perdita di sangue, si sono stabilizzate. Saranno mantenute le stesse misure terapeutiche anche nei giorni a seguire. Il paziente è continuamente circondato dall'affetto della famiglia".

Nel frattempo il sito Diario De Ibizia ha raccolto ulteriori informazioni: Angel - è confermato - aveva il casco, e lo stesso tamponamento è giunto a bassa velocità, ma la sfortuna è stata dovuta alla botta sull'asfalto direttamente sulla testa.

AGGIORNAMENTO ORE 16:30 - Carla Nieto, sorella di Angel, ha parlato su Twitter delle condizioni del 12+1 volte campione del mondo.
"dobbiamo essere pazienti e prudenti, perché è un percorso molto lento. Però Angel ha passato la notte bene e questo è importante. Nutriamo speranza ma serve tempo perché possiamo dire qualcosa di più concreto"


AGGIORNAMENTO ORE 09:30 27 LUGLIO - Giungono maggiori dettagli riguardo quanto accaduto in Ospedale: come è giunto, Angel è stato sottoposto ad un drenaggio per poter ridurre la pressione interna dopo un forte trauma cranico. Intorno alle ore 20:00 per poter verificare lo stato del coagulo è stato sottoposto ad una TAC. Angel ha ora un sensore per poter misurare la pressione intracranica.

La situazione sarà monitorata in queste prime 72 ore. Anche se la sua situazione è grave, non è critica non avendo colpito alcun organo vitale.

AGGIORNAMENTO ORE 16:00 - Secondo quanto riferito dal sito Diario de Ibiza, Angel Nieto sarebbe rimasto coinvolto nell'incidente con una donna che guidava un'autovettura. La donna non si era accorta che il quod stesse frenando, ed ha quindi involontariamente tamponato Nieto, conseguentemente sbalzato dal suo quad. La donna, sottoposta ad alcol test, è risultata negativa.

Nieto è stato intubato ed operato. Le sue condizioni sarebbero considerate Gravi ma non Critiche.

Spanish motorcycle champion Angel Nieto wins the British Grand Prix, August 1981. (Photo by Getty Images)

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail