Benelli Week 2017: oltre 2000 fans per la festa della Casa del Leoncino

Si è svolto a Pesaro la festa dedicata a tutti gli appassionati della Casa del Leoncino organizzato da Registro Storico Benelli, Motoclub Tonino Benelli e Benelli Q.J.

Si è conclusa con successo la Benelli Week 2017, evento organizzato a Pesaro da Registro Storico Benelli e Motoclub Tonino Benelli, con la collaborazione di Benelli QJ. Oltre 2.000 persone provenienti da ogni parte d’Europa ma anche da Stati Uniti, Asia e Australia hanno invaso la città, condividendo il loro amore e la loro passione per le due ruote e per lo storico marchio di Pesaro. Tantissimi i partecipanti ai tour motociclistici che hanno portato alla scoperta delle bellezze dell’Italia centrale, così come le serate di festa organizzate al Museo delle Officine Benelli.

Grande successo anche per il Benelli Day, motoraduno a calendario ASI (Automotoclub storico italiano) aperto a tutte le moto Benelli e MotoBi di ogni epoca, al quale hanno partecipato oltre 200 moto per una giornata ricca di emozioni. L’evento si è aperto con la tradizionale deposizione di una corona d’alloro al monumento di Tonino Benelli, al quale era dedicata la Benelli Week 2017, per l’ottantesimo anniversario della sua scomparsa avvenuta il 27 settembre
1937 in un tragico incidente stradale. Il Benelli Day è poi proseguito con una splendida parata aperta dalle Benelli del periodo anteguerra, che ha portato i partecipanti lungo le vie cittadine, per poi ritrovarsi tra i tornati della famosa strada Panoramica.

Benelli ha mostrato 4 Benelli da corsa (della collezione di Luciano Battisti): la 250 Gp campione del mondo con Kel Carruthers guidata dal grande Eugenio Lazzarini, la Benelli 500 Gp di Mike Hailwood guidata dal tecnico Ivano Balestrieri, la Benelli 350 Gp del 1972 appartenuta a Jarno Saarinen guidata dal fratello Jari e la Benelli 500 Gp appartenuta sempre a Jarno Saarinen. Su quest'ultima è salito Romano Fenati, pilota della Marinelli Cucine Snipers Team, che ha omaggiato
con entusiasmo il marchio e il grande pilota prematuramente scomparso.

Benelli Week 2017: iniziato il countdown


tonino-benelli.jpg

E' iniziato il countdown per l’evento più atteso da tutti gli appassionati della Casa del Leoncino. Dall’11 al 17 settembre torna in scena la Benelli Week 2017, l’iniziativa organizzata a Pesaro da Registro Storico Benelli, Motoclub Tonino Benelli e Benelli QJ. L’iniziativa sarà dedicata quest’anno al grande Tonino Benelli, ad 80 anni dalla sua scomparsa avvenuta in un tragico incidente il 27 settembre 1937.

Attesi centinaia di appassionati provenienti da tutta Europa, per una sette giorni ricca di eventi e soprese, tra tour motociclistici nella terra dei piloti e dei motori guidati dalle esperte guide del Motoclub Benelli, visite ai musei e serate conviviali all’insegna del buon cibo e della buona musica.

Tonino Benelli, il Cigno del motore, il Girardengo della motocicletta, è stato negli anni Venti e Trenta del secolo scorso una delle espressioni più brillanti e popolari del motociclismo agonistico, nonché campione d’Italia nel 1927,1928, 1930 e 1931 con la Benelli 175. Storia, mito, passione saranno quindi il filo conduttore della Benelli Week 2017, per sette giorni ricchi di eventi e sorprese, a cominciare dai tour motociclistici nella terra dei piloti e dei motori, visite ai musei e serate conviviali all’insegna del buon cibo e della buona musica.

tonino-benelli-2.jpg

Programma Benelli Week 2017


Si parte Lunedì 11 settembre, con un tour che attraverserà l’Appennino centrale, passando per splendidi borghi dell’entroterra marchigiano, come Sassocorvaro, per raggiungere la cima del monte Carpegna. Martedì 12 settembre è in programma il tour che porterà alla visita della città di Recanati, del Museo Franco Uncini e della casa natale di Giacomo Leopardi.

Mercoledì 13 settembre la destinazione del tour sarà la vetta del monte Nerone, passando per Urbino e per la gola del Furlo. Tappa pesarese per Giovedì 14 settembre: dopo la visita del centro cittadino, sulle orme di Gioachino Rossini (visita a Teatro e Conservatorio dedicati al compositore) si parte per la famosissima strada Panoramica con arrivo a Tavullia. Un saliscendi emozionante è in programma invece per Venerdì 15 settembre, con il “Giro dei due passi”: 220 km di curve tra Bocca Trabaria e Bocca Serriola.

Sabato 16 settembre si partirà con un tour in moto che porterà alla visita al Museo degli antichi mestieri itineranti di Montemontanaro, per concludere con una grande festa ricca di sorprese nella sede del Museo Benelli dedicata a tutti gli appassionati della Casa del Leoncino. Domenica 17 settembre è invece il “Benelli Day”, tradizionale motoraduno dedicato a tutte le moto che hanno fatto la straordinaria storia Benelli e Motobi.

Il programma completo è disponibile sul sito Officine Benelli.

  • shares
  • Mail