Test MotoGP, Valentino Rossi: "Oggi abbiamo fatto fatica"

"Il regalo più bello per i miei 38 anni? Essere qui a Philip Island" ha riferito con un sorriso il Dottore

test-motogp-australia-2017-d2-12.jpg
38 anni e non sentirli. La grinta è quella di sempre e Valentino Rossi oggi nei box Yamaha era piuttosto scuro in volto. Si perchè la voglia di primeggiare rimane ovviamente immutata, e prendere otto decimi da Maverick Vinales non deve aver fatto troppo piacere al campione di Tavullia. Vero, trattasi ancora di test e prove, ma la sensazione - e la conferma arriva dallo stesso Rossi - è che durante questa giornata, non si sia riusciti a fare quello step in avanti voluto e pensato, sopratutto nel pomeriggio con un setting che - evidentemente - non ha portato i risultati sperati. Ottavo riferimento cronometrico in 1'29.674, e la volontà di prendere per buono il fatto che la strada odierna non sembra quella giusta.

test-motogp-australia-2017-d2-15.jpg

"E' stata una giornata difficile per noi, specialmente nel pomeriggio, mentre la mattina non è andata cosi male. Abbiamo provato diversi tipi di gomme, abbiamo lavorato sul passo che non è cosi male. Nella seconda parte della giornata abbiamo provato a modificare alcune cose sulla moto, ma non abbiamo riscontrato miglioramenti e abbiamo fatto un po' troppa fatica. Credo che abbiamo seguito una direzione sbagliata, quindi dopo le interviste tornerò nei box e proveremo a capire cosa non è andato per il verso giusto e vedremo dove poter migliorare. Domani proveremo a seguire un'altra direzione perchè non sono stato tanto competitivo."


A Rossi non è mancato comunque il sorriso sulle 38 candeline spente proprio in questa giornata in terra australiana. Quasi una tradizione per lui

"Il regalo più bello è essere qui a Phillip Island ed essere protagonisti in questi test. E' un lavoro difficile ma anche un piacere. E' un bel regalo di complanno"

  • shares
  • Mail