MotoGP, Iannone soddisfatto della crescita Suzuki

Suzuki ha trovato il giusto set-up per far rendere al meglio la GSX-RR MotoGP sul tracciato di Phillip Island (Australia)

phillip-island-test-andrea-iannone7.jpg

Test MotoGP Australia 2017 - Soddisfatto Andrea Iannone dopo la prima delle tre giornate di Test in programma sul circuito autraliano di Phillip Island. Il pilota del team Suzuki Ecstar apre il secondo test ufficiale del 2017 vicino ai migliori ed in costante crescita insieme alla sua Suzuki GSX-RR. Il pilota di Vasto è soddisfatto e la moto di Hamamatsu sembra non soffrire più dei problemi di trazione che su una pista dalle molte variazioni come quella di Phillip Island avrebbero inciso negativamente sulle prestazioni.

“La mattina è stata difficile e il feeling con la moto non era affatto dei migliori. Ho avuto molti problemi e guidare era proibitivo. - ha detto Andrea Iannone - Ma dopo la pausa abbiamo un po’ sistemato il set up e passo dopo passo sono riuscito a migliorare i miei tempi. Alla fine sono soddisfatto di questa crescita, è stato un buon risultato per tutti. Per domani sarà importante aumentare il nostro ritmo ma contemporaneamente anche il crono sul giro secco. Valuto positivamente questo primo giorno, è tutto nuovo e per ora quello che soffro di più è il cambio di pista in sella ad una moto che conosco da poco”.

phillip-island-test-andrea-iannone16.jpg

  • shares
  • Mail