MotoGP, Brivio: "Test di Jerez già finito per Iannone"

L'abruzzese della Suzuki ha portato a termine il suo programma di test e non scenderà in pista nel Day-2 della MotoGP a Jerez.

iannone.jpg

Andrea Iannone (Suzuki Ecstar) ha già concluso i suoi test a Jerez de la Frontera, in Spagna, dove ieri si sono radunate diverse squadre della MotoGP per il Day-1 di un'ultima tornata di collaudi prima del 'coprifuoco invernale'. Il team ufficiale di Hamamatsu si è presentato al circuito andaluso con Iannone e il collaudatore Takuya Tsuda, chiamato a sostituire l'altro neo-acquisto Alex Rins che sta ancora recuperando dall'infortunio patito nel test di Valencia della scorsa settimana.

La temperature basse di Jerez non hanno concesso ai piloti di spingere davvero al limite, ma non tutte le squadre sono arrivate in spagna con l'obiettivo principale di inseguire il time attack. Suzuki Ecstar, ad esempio, ha provato diverse parti e assetti per determinare la direzione dello sviluppo durante l'inverno, con Iannone che ha lavorato in particolare sul motore mentre Tsuda si è concentrato sull'elettronica.

A fine giornata, il team manager Davide Brivio ha poi annunciato che Iannone ha già completato il programma di test a lui assegnato, motivo per cui per lui è già arrivato il 'rompete le righe'. Il team rimarrà però a Jerez anche oggi per ulteriori test con Tsuda.

davide-brivio.jpg

A fine giornata, Davide Brivio ha poi analizzato maggiormente nel dettaglio il lavoro svolto in pista:

"Abbiamo ottenuto un buon risultato nel completare l'intero programma di test di Iannone in un solo giorno. Dopo aver perso le concessioni, vogliamo risparmiare quanti più giorni di test possibili per il futuro: avendo completato tutti i test di cui avevamo bisogno, non lo faremo girare domani."

"Il nostro obiettivo qui non era il giro veloce ma permettergli di migliorare il feeling con la moto, aiutandoci così a determinare lo sviluppo futuro. Abbiamo portato qui diverse specifiche del motore, che lui ha provato fornendoci la direzione da intraprendere in inverno."

VALENCIA, SPAIN - NOVEMBER 15:  Andrea Iannone of Italy and Team Suzuki ECSTAR rounds the bend during the MotoGp Tests In Valencia at Ricardo Tormo Circuit on November 15, 2016 in Valencia, Spain.  (Photo by Mirco Lazzari gp/Getty Images)

Come precedentemente annunciato, Suzuki nel 2017 non avrà una nuova moto ma piuttosto un'evoluzione della sua attuale prototipo GSX-RR:

"Noi non svilupperemo un nuovo motore per il 2017, svilupperemo invece un'evoluzione del propulsore attuale. Andrea ci ha dato il feedback che ci serviva per capire quale carattere dare al motore in fase di sviluppo, secondo la sua esperienza e le sue esigenze. Ha fatto un ottimo lavoro oggi, molto intenso fino alla fine del tempo a disposizione in pista, e noi lo ringraziamo per questo contributo."

VALENCIA, SPAIN - NOVEMBER 15: Andrea Iannone of Italy and Team Suzuki ECSTAR returns in box during the MotoGP Pre Season Test in Valencia at Ricardo Tormo Circuit on November 15, 2016 in Valencia, Spain. (Photo by Mirco Lazzari gp/Getty Images)

Il manager brianzolo ha poi fornito un aggiornamento sulle condizioni di Alex Rins, il rookie spagnolo dimesso da pochi giorni dall'ospedale dopo la compressione delle due vertebre patita sette giorni fa:

"Alex Rins non ha potuto essere con noi in questo test a causa dell'infortunio di Valencia della scorsa settimana, ma siamo molto felici di sapere che sta sempre meglio: il suo percorso di recupero sta procedendo bene. Ora è a casa a godersi un po' di riposo, avrà bisogno di altre tre-quattro settimane, ma già tra pochi giorni inizierà il lavoro in palestra. Naturalmente non può ancora fare sforzi con la schiena, ma può gia cominciare con qualche esercizio leggero."

"E' un peccato che non abbia potuto partecipare a questo test perché avrebbe avuto bisogno di fare un po' di chilometri con la GSX-RR, per abituarsi a questa moto, ma siamo comunque felici che il suo recupero sta proseguendo come previsto. Siamo tutti impazienti di vederlo di nuovo in sella a Sepang, dove crediamo sarà in piena forma."

  • shares
  • Mail