Valentino Rossi: "Giornata difficile. Sono stato lento"

Il pilota Yamaha non le manda a dire: "Ho avuto problemi con le rain. Perchè la seconda moto non era pronta? Al box non sono stati abbastanza svegli"

motogp-australia-2016-fp1-fp2-10.jpg
E' un Valentino Rossi chiaro e per certi versi un pò sconsolato quello che racconta la sua giornata difficile a Phillip Island. D'altro canto, partire in quindicesima posizione non accadeva dagli anni difficili in Ducati.

E' evidente che le condizioni particolari abbiano portato ad un risultato complicato. Ciò che però emerge è che all'interno del box Yamaha, non c'è stata quella scintilla, quel feeling di base, cosa che evidentemente altri hanno avuto. Il team di Rossi e lo stesso pilota non sono stati reattivi, ed il concetto si è mostrato proprio durante le Q1 come ha sottolineato lo stesso Valentino:

Nel Q1 l'unico problema è che quando siamo partiti sembrava di essere a Gennaio, pioveva, c'erano otto gradi e c'era un sacco di acqua. In dieci minuti è venuto fuori il sole e addirittura si stava asciugando la pista.

Ho subito avuto dei grossi problemi con la rain e non riuscivo ad andare, allora mi sono fermato e speravo che l'altra moto fosse pronta con le intermedie, ma purtroppo non c'era, e quindi abbiamo fatto una scelta disperata ma lo sapevamo che non c'era niente da fare con l'intermedia dietro e la rain davanti.

Magari era da provare a mettere un'altra rain, però era molto difficile perchè...è difficile proprio guidare. Non si riesce a spingere. Al di là che alla fine non abbiamo mai fatto un giro sull'asciutto, non so quindi come potremmo andare domani. Dovremmo cercare di fare il massimo.

Perchè la seconda moto non era pronta? Il piano non lo prevedeva ma dal box non sono stati abbastanza svegli da modificare. Sennò se avessimo avuto un giro con le intermedie ce la potevamo fare magari.

Però comunque ho avuto grandi difficoltà sul bagnato, rispetto a ieri mattina quando invece sono andato forte, non sono riuscito a fare i tempi. E' stato molto difficile".

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail