Home Foto spia Suzuki GSX-R 250, la baby “Gixxer”

Foto spia Suzuki GSX-R 250, la baby “Gixxer”

Ecco le prime foto spia della mini Suzuki GSX-R. La cilindrata sarà compresa tra i 150 e i 300 cc. Sicuramente arriverà anche per il mercato europeo.

C’è un grade fermeto tra le case costruttrici per la prossima generazione delle piccole supersportive, ormai in fase di sviluppo avanzato, ed ecco infatti le foto spia di quello che a tutti gli effetti sembra essere il muletto di quella che potrebbe essere la Suzuki GSX-R 250 con carenatura completa color camo.

La targa con la quale la motocicletta è registrata è quella di un 150 ma ciò non significa che la moto non verrà prodotta anche con una cilindrata compresa tra i 250 e 300 cc più adatta ai mercati europei e soprattutto quelli emergenti dove la richiesta di supersportive di piccola cilindrata è elevatissima

Ciò significa che i dettagli di carrozzeria e telaio che possiamo osservare qui (per quanto sia possibile vista la qualità delle foto) rimarranno gli stessi. La carenatura pare riprendere le linee dei modelli di maggiore cubatura. Ovviamente dettagli come cerchi, pneumatici, sospensioni ed equipaggiamento elettronico (ABS) saranno differenti per venire in contro alle esigenze del mercato europeo che in fatto di componentistica a gusti più raffinati.

suzuki-gsx-r-250-3.jpg

Un aspetto chiaramente visibile della moto che è il silenziatore piggyback, la mini-GSX-R sarà infatti quasi sicuramente omilogata Euro4. Un altro segnale che Suzuki punta anche ai pmercati europei. Insomma, sembra proprio che la baby “Gixxer” sia in fase avanzata di test, sebbene la versione finale sia ancora molto lontana dalla produzione. Da quello che visibile in queste foto, si direbbe che la mini-GSX-R si sta avvicinando a passi spediti verso i concessionari, molto probabilmente già dal 2017.

Via – www.morebikes.co.uk

Ultime notizie su Anticipazioni

Anticipazioni dal mondo delle due ruote con le ultime indiscrezioni, le interviste dei dirigenti, le tendenze del mercato, i rumors, le novità dei saloni moto.

Tutto su Anticipazioni →