La concessionaria BMW con più vendite al mondo? A Roma

Il mercato asiatico fondamentale per i volumi, quelli tedeschi e inglesi importantissimi, l'Italia con piccoli volumi. Poi invece....

test-bmw-r1200gs-2015-23.jpg
Per una volta, concedeteci di essere un poco patriottici. Italia patria di Santi, Poeti e Navigatori, ma evidentemente anche di appassionati BMW. LA filiale romana infatti, è stata la concessionaria che nel 2015 ha venduto il maggior numero di moto al mondo: 1347. Circa cinquecento moto in più rispetto alla concessionaria BMW arrivata seconda.

Un dato che non fa altro che avvalorare la tendenza del mercato italiano degli ultimi anni. Già, perchè a fronte di un forte calo che nell'ultimo lustro e poco più si è consumato, andando ad intaccare le due ruote nel Belpaese, dall'altro, il baluardo, il portabandiera è ed è sempre rimasto l'R1200GS della casa dell'Elica.

Una vera e propria religione, un vero e proprio mezzo da vivere. Pazienza poi se sia per andare a lavoro o per circumnavigare il Globo. Chiaro è che non solo di R1200GS si vive e sarebbe da ipocriti far capire che il concessionario romano abbia potuto vincere tale premio vendendo un modello. Già anche la R1200 R ha ben figurato, tanto per fare un esempio. Un contributo, quello della serie R, che ha toccato quota 70% di quota totale del venduto.

Forse l'Italia non è ancora pronta per un rilancio totale del proprio fatturato, del proprio paese. Ma forse sarà anche vero che, in quanto popolo vivo, latino, dal cuore caldo, ci lasciamo andare alle passioni se ne abbiamo la possibilità.

Certo che, dopo tante parole e discussioni, analisi di mercato che mostrano come l'est asiatico rappresenti la via dell'oro, che la Germania viva di moto della propria casa, di un mondo che si riprende, alla fine la piccola e bistrattata Italia, con la sua sede di Roma, è stata la concessionaria ad aver venduto più BMW nel 2015 in tutto il mondo. E pazienza, se per una volta, siamo voluti essere patriottici!

  • shares
  • Mail