Prezzi benzina: la tela della convenienza al 19 febbraio 2016

Fare il pieno in moto è una delle cose meno belle dell'uso dei mezzi a due ruote. Vediamo alcune delle migliori opportunità in Italia.

A Pakistani attendant fills a motorbike at a gasoline station in Islamabad on October 1, 2013.  With a falling rupee and international prices going up, the government raised the price of petroleum products, drawing criticism from the opposition parties. AFP PHOTO/ Aamir QURESHI        (Photo credit should read AAMIR QURESHI/AFP/Getty Images)

Prezzi Benzina- Proseguiamo il nostro cammino alla ricerca delle situazioni più convenienti nella rete italiana dei distributori, con riferimento a tre città campione: Milano, Roma, Napoli.

I dati sono interessanti, perché si registra un ulteriore calo nel prezzo alla pompa, che si percepisce anche fra gli operatori più light degli ultimi sette giorni, nelle località prese in esame, in rappresentanza del Nord, del Centro e del Sud del nostro splendido Paese.

Ancora una volta, i dati forniti dal sito Prezzibenzina.it riportano una spesa più leggera rispetto al precedente focus.

Il valore del greggio negli ultimi sette giorni si è mosso su un range articolato, con un minimo di 29,96 e un massimo di 35,43 euro al barile (pari a 159 litri). Il prezzo medio nazionale della benzina, nelle scorse ore, è stato di 1.375 euro al litro: in ribasso sulla scorsa lettura. Ecco la situazione aggiornata dei distributori più vantaggiosi del momento nelle località prese in esame.

MILANO 

Benzina – Tamoil Via delle Forze Armate 353 – 1,279 euro/litro (self da chiuso)

ROMA 

Benzina – ReteItalia (EX IP) Viale dei Romanisti 235 - 1,286 euro/litro (self da aperto)

NAPOLI

Benzina – Renato Tuberoso Piazzale Tecchio 70 – 1,319 euro/litro (self da chiuso)

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail