Bayliss wild card a Phillip Island...da team manager

L'australiano schiererà il campione in carica ASBK Jack Jones con il proprio team Ducati Desmosport

sbk-2015-phillip-island-troy-bayliss-3jpg
Si racconta che, quando un anno fa, si era liberata una sella per il suo round casalingo, fece letteralmente il diavolo a quattro per poter correre in quel di Phillip Island. E pazienza se aveva anche organizzato una sua gara di flat track. Bayliss e la Rossa, un connubio inscindibile nel corso degli anni: oltre le vittorie la passione, l'amore dei tifosi, quella sinergia che identificava Borgo Panigale con il pilota di Taree. Uno di quegli amori che rimangono anche al termine della carriera agonistica da pilota; che vanno oltre, anche da team manager.

Già, perchè Troy Bayliss un team l'ha realizzato, e non poteva che chiamarlo Desmosport. La notizia però - in questo caso - è un'altra e racconta del ritorno come Wild Card di Bayliss a Phillip Island. Ancora una volta, ancora di più, ma stavolta da team manager. Niente più casco e guanti: sulla 1199 Panigale ci salirà Mike Jones, campione in carica Australian Superbike.

Si tratta praticamente di un esordio quello della compagine di Bayliss, e conseguentemente si è pensato di iniziare con i fuochi d'artificio: round d'apertura per il campionato nazionale e wild card per il mondiale.

"Sono veramente eccitato di aver ricevuto la Wild Card per Phillip Island" ha dichiarato Jack Jones "E' un sogno, e sicuramente cercherò di sfruttare l'opportunità. Dopo aver vinto il campionato australiano nel 2015, ora ho l'occasione di correre il primo round Mondiale. Sarà importante per capire il livello che abbiamo qui in Australia rispetto ai migliori al mondo" ha ribadito il pilota.

Per la cronaca, Jones non sarà l'unica wild card a Phillip Island. In Superbike sarà presente anche Jed Metcher con la Kawasaki del team Race Center, mentre in Superspost ecco Anthony West - vecchia e recente conoscenza del mondiale - con una Yamaha vestita dei colori patriottici del team X50 Racing, Kane Burns con la Suzuki e Mitch Levy con una Yamaha R6.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail