Novità: Kawasaki rinnova anche la Ninja ZX-6R

Un'altra novità Kawasaki, di cui sono apparse in Rete le immagini della ZX-6R 2016. La trionfatrice del mondiale Supersport si evolve nel motore e nell'estetica. Vediamo come.

Dopo aver presentato la sua punta diamante nel comparto Superbike, la Ninja ZX-10R, Kawasaki svela anche la sorella minore, la ZX-6R, fresca vincitrice del mondiale Supersport con Kenan Sofuoglu.

La nuova mid-range della casa di Akashi si rinnova nelle grafiche, ma anche nella linea che, come da tradizione, va a ricalcare fedelmente quella della 1000, con un frontale caratterizzato da fari più profilati rispetto al modello 2015.

2016-kawasaki-ninja-zx6r-abs-krt-edition3.jpg

Per quanto riguarda le novità a livello di motore non è al momento dato di sapere nulla, se non il valore di potenza massima di 131 cavalli, con gli ingegneri in verde che hanno fatto, sulla Ninja 600 (che resta di 636cc nella versione stradale), la stessa operazione compiuta sulla "millona": cavalleria sostanzialmente invariata, ma erogazione migliorata e rispetto delle normative Euro 4.

A livello di sospensioni, all'anteriore, invece della spettacolare Balance Free Front Fork da 43 mm utilizzata sulla ZX-10R, i tecnici Kawasaki hanno optato per la Separate Function Fork Big Piston, sempre di Showa, mentre nel comparto freni, l'impianto Brembo con dischi da 330mm e pompa M50 della maggiore delle Ninja lascia il posto, sulla ZX-6R, ad un ensemble meno racing, comprendente due dischi a margherita da 310 mm, con pompa e pinze Nissin.

2016-kawasaki-ninja-zx6r-abs-krt-edition4.jpg

Sul fronte dell'elettronica si segnala il traction control KTRC a tre livelli e l'ABS KIBS. Interasse molto ridotto (1395 mm), lunghezza di 2085 mm, altezza della sella di 830 mm e peso di 194 kg in ordine di marcia per la versione ABS completano il quadro della nuova ZX-6R, che sarà ufficializzata ad EICMA e della quale si attende a breve il prezzo.

  • shares
  • Mail
2 commenti Aggiorna
Ordina: