SBK Qatar: Biaggi sfida le Kawasaki nell’ultimo atto

Ultimi verdetti per i Mondiali SBK e WSS al Losail International Circuit, ma dietro le quinte si lavora già sulle griglie per il 2016…

Questa domenica 18 Ottobre il Mondiale Superbike 2015 chiuderà i battenti con l’ultimo round del Losail International Circuit (clicca qui per orari e copertura TV), con i titoli piloti e costruttori già assegnati a Jonathan Rea e alla Kawasaki ed il titolo platonico di vice-campione ancora in ballo tra il gallese Chaz Davies (Aruba.it Racing – Ducati Superbike Team), affiancato in Qatar dallo spagnolo Xavi Fores, ed il britannico Tom Sykes (Kawasaki Racing Team), rispettivamente al secondo e terzo posto in classifica staccati di 16 punti.

Davies e Sykes proveranno inoltre dare del ‘filo da torcere‘ all’ingordo Johnny Rea, sicuramente tutt’altro che sazio dopo la conquista dello scettro iridato (come dimostrato dalla splendida doppietta nell’ultimo round di Magny-Cours) e a caccia anche del record di punti assoluto in una stagione in SBK: il nordirlandese, ora a quota 528 punti, si trova infatti a 24 lunghezze di distanza dal record assoluto stabilito da Colin Edwards nel 2002. Entrambi gli alfieri del Kawasaki Racing Team sono inoltre reduci dalla presentazione della nuova ZX-10R.

Max Biaggi SBK Sepang 2015

Il tracciato di Losail è ritornato nel calendario iridato della WSBK nel 2014, con quello che fu il primo round in notturna della storia della Superbike, ma in precedenza ne aveva già fatto parte tra il 2004 al 2009. Nel 2007, Max Biaggi centrò il successo in Qatar nella sua prima gara assoluta nel Mondiale SBK, e questo weekend, a otto anni di distanza, il ‘Corsaro‘ tornerà in pista a Doha come wild-card per Aprilia Racing Per prepararsi al meglio, il 44enne romano, 6-volte iridato, ha svolto settimana scorsa una quattro-giorni‘ di test privati sul circuito qatariano, mai affrontato prima ‘in notturna‘.

Essendo il round finale della stagione, quello del Qatar sarà anche quello degli addii: tra questi ci sarà quello del Campione del Mondo 2014 Sylvain Guintoli ed il team Honda Ten Kate. Il francese, reduce dal suo primo podio stagionale nella ‘sua‘ Magny-Cours, si prepara infatti a trasferirsi nel nuovo team Yamaha gestito da Crescent, che si appresta a sua volta a salutare Suzuki. Andrà a far coppia con Alex Lowes, mentre sulla sua Fireblade salirà Nicky Hayden.

magny-cours_sbk.jpg

Losail rappresenta l’ultimo atto stagionale anche per il Mondiale Supersport 2015, che ha già incoronato Kenan Sofuoglu (Kawasaki Puccetti Racing) Campione del Mondo per la quarta volta nel round di Magny-Cours. Il 31enne ha turco si è ulteriormente confermato quale pilota più vincente della storia della competizione, in termini di titoli, vittorie, podi, poles, giri veloci e punti accumulati. In realtà, Sofuoglu attualmente condivide il primato delle pole positions con Sebastien Charpentier, a quota 22, ma la partenza al palo a Losail gli regalerebbe il primato solitario.

Al di là della prematura uscita di scena per infortunio del suo principale avversario, il francese Jules Cluzel (MV Agusta Reparto Corse), Sofuoglu ha sicuramente dimostrato in tutta la stagione di meritare il titolo, con in mezzo anche il dramma della scomparsa del suo primogenito Hamza, avvenuta a ridosso del round di Sepang dopo una lunga malattia.

magny-cours_sofuoglu.jpg

Tra i piloti più attesi della WSS in Qatar ci sarà anche l’americano PJ Jacobsen, terza forza e forse la vera sorpresa del campionato di quest’anno che deve ancora attribuire il suo Titolo Costruttori: Kawasaki conduce al momento con 15 punti di vantaggio su MV Agusta e 20 su Honda.

L’ultimo round del 2015 sarà inoltre molto importante anche per quello che succederà dietro le quinte, con molti piloti di WSBK e WSS che sono ancora in cerca di una sella per la prossima stagione e diverse squadre che stanno ancora definendo il proprio assetto in vista della prossima stagione.

magny-cours_wss.jpg

I Video di Motoblog

Ultime notizie su Superbike

Cronaca, live timing e live blogging della gare Campionato Mondiale Motul FIM Superbike 2019 riservato alle moto derivate dalla serie. Superbike 2019 - calendario 1- Australia – Phillip Island Grand Prix [...]

Tutto su Superbike →