Norton, il ritorno: in cantiere un V4 1200 ed un bicilindrico 650

Illustre ritorno, quello di Norton, che ha annunciato nuovi modelli dopo che sarà ultimato lo stabilimento in costruzione. Vediamo quali.

norton2.jpg

E' un nome leggendario nel mondo delle due ruote Norton, per i suoi modelli, tra cui la Commando e la Manx e per le sue imprese sportive come la vittoria al Tourist Trophy e gli allori nel Motomondiale. Azienda più volte risorta dalle sue ceneri, è tornata in attività nel 2008 ed oggi, grazie agli aiuti statali del governo britannico, ha avviato un piano di rilancio.

Tra i progetti in cantiere ci sarebbe un motore di 1200 cc con architettura V4 destinata all'impiego su moto sportive, ma non sarebbe l'unica novità a bollire nella pentola del costruttore britannico, dal momento che i tecnici della casa d'oltremanica sarebbero al lavoro anche su un bicilindrico di 650 cc destinato ad equipaggiare una line-up di modelli che comprenderebbero una naked, uno scrambler ed una sportiva leggera.

norton3.jpg

All'interno del piano anche un nuovo stabilimento, la cui costruzione dovrebbe avere inizio nei prossimi giorni. Secondo quanto annunciato dal CEO di Norton, Stuart Garner, una volta terminata la fabbrica, si passerà a realizzare i die motori e, conseguentemente, le moto.

Questo comportera' un impegno di circa un anno, ma molto del lavoro di progettazione e' gia' stato effettuato. Garner e' in forza presso la storica azienda britannica dal 2008, quando ha iniziato a lavorare sulla Commando 961, il cui motore ha poi dato vita ad altri due modelli, Domiracer e Dominator, presentati all'inizio di quest'anno.

L'annuncio e' la conferma della fase di espansione della casa britannica, che porterà alla creazione di 600 nuovi posti di lavoro, oltre a tutto quello che sara' l'indotto. Sconosciute le date di prevista introduzione dei nuovi modelli, che e' pero' ipotizzabile possano arrivare sul mercato non prima del 2017.

  • shares
  • Mail