MXGP: Nagl out anche in Repubblica Ceca

Nonostante abbia provato a recuperare dall'infortunio, tedesco della Husqvarna non parteciperà al GP iridato della Repubblica Ceca.

max-nagl.jpg

Altre brutte notizie per il Mondiale MXGP dop l'annuncio del forfeit di Toni Cairoli per i prossimi due GP: Max Nagl, pilota tedesco del team Red Bull IceOne Husqvarna Factory Racing, non sarà infatti ai nastri di partenza del GP della Repubblica Ceca di questo fine settimana, round stagionale numero 10.
 
Nonostante abbia lavorato con determinazione nelle ultime settimane per recuperare dall'infortunio patito alla caviglia sinistra durante il GP di Germania - che ha poi richiesto un successivo intervento chirurgico - Nagl ha dovuto gettare la spugna e rinunciare a correre a Locket. Il forte pilota teutonico ha fatto un test in sella alla moto a inizio settimana nel quale ha lamentato un fastidio all'articolazione infortunata, con un successivo check-up medico che confermato l'opportunità di attendere ancora prima di fare il rientro nelle competizioni.

2015-max-nagl.jpg

Dopo un inizio di stagione strepitoso, costellato di vittorie e piazzamenti sul podio (nel quale aveva conquistato anche la tabella rossa di capoclassifica), il tedesco è stato costretto a saltare i due rounds successivi allo sfprtunato GP di casa e sperava di rientrare proprio in questo weekend. Queste le parole con cui uno sconsolato Max Nagl ha accompagnato l'annuncio della sua assenza in Repubblica Ceca:

"E' davvero deludente, ma per quanto io abbia voglia di tornare a correre, per me e per la squadra, questa non è una cosa fattibile fino a che non sarò pienamente pronto. Nonostante io abbia fatto tutto il possibile, non lo sono ancora: la mia gamba ha bisogno di più tempo per guarire. Ho provato a guidare all'inizio di questa settimana, ma il dolore alla caviglia mi ha fatto capire subito di non essere ancora pronto. E' davvero frustrante, ma devo ascoltare il mio corpo e tornare quando saprò di essere in grado di farlo."

2015-max-nagl-husqvarna.jpg

  • shares
  • Mail