Marquez subito 1° in Germania: "Ma c'è da migliorare"

Il Campione del Mondo domina la prima giornata di prove libere al Sachsenring ma non si concede cali di tensione.

marquez-honda-2015.jpg

Dopo aver conquistato il miglior crono in entrambe le sessioni di libere odierne, firmando il best lap di giornata nelle FP2 con 1:21.621, Marc Marquez (Honda Repsol) non può esimersi dal valutare positivamente quanto fatto nella prima giornata di prove libere della MotoGP per il GP di Germania, round n°9 del Motomondiale 2015 (clicca qui per orari e copertura TV).

Non esagerato comunque il suo vantaggio sugli avversari: 119 millesimi il suo vantaggio sul britannico Bradley Smith (Monster Yamaha Tech3), secondo di giornata a sorpresa, 2 decimi quello su Andrea Iannone (Ducati Team), con Jorge Lorenzo (Movistar Yamaha) e il compagno di box Dani Pedrosa non distanti dall'abruzzese. Oltre mezzo secondo invece il suo vantaggio su Valentino Rossi (Movistar Yamaha), leader del Mondiale e 7° di giornata.

marquez-motogp-2015.jpg

Tuttavia, al termine della venerdì del Sachsenring, il Campione del Mondo in carica della Premier Class è sembrato voler 'gettare acqua sul fuoco', quasi a voler smorzare subito ogni facile entusiasmo che potrebbe far calare l'attenzione nel suo box:

"Penso che oggi sia stato una giornata positiva. Mi sono trovato bene sulla moto, e questa è la cosa importante. E' anche vero che c'era un forte vento che ha reso le cose difficili per tutti. Abbiamo seguito un buon piano di lavoro, ma abbiamo ancora delle cose da migliorare. Non mi sento perfettamente a mio agio in sella, ma possiamo valutare positivamente quanto fatto oggi. La cosa importante, per il momento, è che stiamo andando bene, ma sono consapevole che domani tutti miglioreranno."

marquez-motogp-honda-2015.jpg

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: