Suzuki GSX-S1000: la parola ai progettisti [Video]

Gli ingegneri che hanno dato vita alla furiosa naked di Hamamatsu - con motore della GSX-R K5 - ci spiegano tutto del progetto in una clip.

La nuova Suzuki GSX-S1000 ABS 2015 è stata una dei 'fiori all'occhiello' esibiti dalla casa di Hamamatsu nell'ultima tornata di saloni autunnali, e Suzuki ha appena rilasciato un interessante video ufficiale in cui i personaggi-chiave coinvolti nel progetto - Ingegneri, designers, collaudatori etc. - raccontano come è nata e si è sviluppata l'idea di questa spregiudicata 'nuda' giapponese.

Maxi-naked con piglio da streetfighter, la GSX-S1000 è spinta dal 4-in-linea da 999 cc della super-sportiva GSX-R1000, edizione K5-K8, e vanta un peso in ordine di marcia piuttosto interessante, 209 kg (195 kg a secco), addirittura inferiore ai 213 kg della “sorellinaGSR750 ABS.

2015-suzuki-gsx-s1000-abs.jpg

Il propulsore è stato naturalmente oggetto di numerosi interventi di affinamento per un utilizzo più 'stradale' e meno orientato all'attacco dei cordoli, e nella configurazione adottata per la GSX-S1000 sviluppa 146 CV a 10.000 giri/min e 106 Nm di coppia massima.

Il modello porta anche al debutto su una moto stradale Suzuki del sistema elettronico di controllo della trazione a tre livelli e disattivabile, cui abbina sospensioni completamente regolabili, pinze freno radiali Brembo a 4 pistoncini accoppiate a un doppio disco anteriore da 310 mm e l'ABS Bosch di serie.

La nuova GSX-S1000 è inoltre tra le protagoniste dei DemoRide Tour 2015, gli eventi itineranti organizzati presso la rete ufficiale che offrono la possibilità di effettuare un test gratuito di questa muscle-bike e di altri modelli del marchio nipponico.

Suzuki GSX-S1000 ABS 2015 - Galleria Fotografica

  • shares
  • Mail