Honda Hornet 2007, la storia continua

Honda Hornet 2007Lorenzo Baroni ha provato per Il Messaggero l'ultima evoluzione della Honda Hornet 600 che vi riproponiamo.

Lorenzo ha potuto provare la nuova Honda CB600F Hornet 2007, questo è il nome completo, ad Algarve (Portogallo) durante la sessione di test riservata ai giornalisti europei. E' quindi un piacere potervi proporre un'ampia galleria di immagini del test e del back stage.

Dal 1998, data della sua presentazione, fino ad oggi la regina delle naked di casa Honda non ha mai smesso di mietere successi sia dal punto di vista commerciale che nei gradimenti del pubblico. La Hornet da quasi due lustri anima la vita motociclistica degli appassionati di questo genere di moto, un segmento quello delle naked quasi inventato e trainato sul mercato proprio da questo modello di casa Honda.

La diffusione ed il successo delle nude a quattro cilindri come la Hornet nasce in particolare dall’Italia, poiché il nostro è il paese in cui questo genere di moto si sono diffuse per prime e dove per la prima volta hanno riscosso un grande successo. E' bello inoltre poter dire che una moto di successo viene prodotta dal 2002 proprio in Italia nello stabilimento Honda di Atessa.

Galleria di immagini del test della Honda Hornet 2007 ad Algarve in Portogallo


Honda Hornet 2007
Honda Hornet 2007
Honda Hornet 2007



Honda Hornet 2007


L’ultima versione della Hornet cominciava a risentire però del peso degli anni poiché il modello per quanto migliorato e affinato tecnicamente negli anni era figlio di un progetto iniziale ormai giunto al massimo del suo sviluppo e da qui è nata la necessità di rinnovare completamente il modello e arricchirlo della migliore tecnologia disponibile in casa Honda.

Della precedente versione resta così solo il nome, l’impostazione generale ed il legame a questo segmento di mercato. Per il resto è tutto nuovo, a partire dal motore che viene prelevato proprio dall’ultima versione della CBR 600 RR il fiore all’occhiello della produzione Honda in questa cilindrata.


Honda Hornet 2007Il quattro cilindri in versione 2007 della CBR ed ora anche sulla Hornet è il quattro cilindri da 600cc più leggero e più compatto mai realizzato, questo permette di ridurre il peso della moto (di oltre 5kg) e di ottenere una distribuzione dei pesi nettamente più vantaggiosa per la maneggevolezza e la stabilità di questa moto. Grazie ai pesi e agli ingombri spostati più avanti è stato realizzato anche un forcellone posteriore in alluminio più lungo del precedente che migliora la trazione e limita il trasferimento dei carichi.

Il motore oltre ad essere più compatto è anche molto più potente della precedente unità, oltre dieci cavalli in più uniti ad una erogazione più fluida e brillante e ad un più ampio arco di utilizzo che arriva ora sfiorare la soglia dei 14.000 giri. Fin troppo per una moto di questo tipo, ma nell’uso normale si può restare tranquillamente al di sotto dei 7.000 giri godendo di un motore docile e regolare fin dai bassi regimi.

Tanta potenza in più è ben imbrigliata in un nuovo telaio in alluminio più rigido e voluminoso rispetto al precedente che mostra una culla di rinforzo sia anteriore che posteriore ben più corposa della precedente. Innovativa e priva di mezze misure anche l’estetica che abbandona il classico faro tondo per abbracciare linee moderne e frizzanti, un po’ insolite per il conservativo marchio Honda, ma capaci di un effetto ottico che catalizza gli sguardi.


Honda Hornet 2007
Honda Hornet 2007
Honda Hornet 2007


Honda Hornet 2007Molto personale e ben riuscito sia il faro stretto e appuntito, che il nuovo sistema di scarico in acciaio lucido con il terminale in basso a destra e parte del catalizzatore posto sotto il motore per migliorare le emissioni inquinanti e concentrare i pesi quanto più in basso possibile. Buoni anche i consumi con quasi 20km/l nell’uso misto ed una maneggevolezza che stupisce sin dai primi metri percorsi in sella.

La ruota anteriore è molto reattiva e precisa quasi come una moto sportiva, nonostante la posizione di guida resti comunque comoda e piuttosto naturale. La sella bassa ne facilità l’utilizzo anche donne o ai piloti meno alti mentre il prezzo resta allineato alla concorrenza e a quello delle dirette rivali. Interessanti gli optional con accessori tecnici ed estetici dedicati come le protezioni laterali per il motore, il codino monoposto, il plexiglass anteriore e particolari in carbonio.

Veniamo infine ai pregi e difetti della streetfighter di casa Honda. Il propulsore potente e progressivo e la tecnologia applicata ed esso, la maneggevolezza, la facilità di guida e le alte prestazioni sono i punti di forza della Hornet 2007. Lo spazio ridotto del sotto sella, la protezione aerodinamica limitata sono i difetti di questa naked.


Honda Hornet 2007
Honda Hornet 2007
Honda Hornet 2007

Scheda tecnica
Cilindrata: 599 cc

Potenza: 102CV (75 kW) a 12.000 giri

Coppia: 63,5 kgn a10.500 giri

Alimentazione: iniezione elettronica PGM-FI con corpi farfalla da 36 mm

Serbatoio: 19 litri

Telaio: monotrave in alluminio a sezione rettangolare

Interasse: 1.435 mm

Peso a secco 173 kg

Altezza sella: 800 mm

Sospensione anteriore: forcella a steli rovesciati HMAS da 41 mm

Sospensione posteriore: monoammortizzatore regolabile nel precarico su 7 posizioni

Impianto frenante anteriore: doppio disco flottante da 296 mm con pinze a doppio pistoncino impianto frenante posteriore: disco singolo da 240 mm con pinza compatta a doppio pistoncino

Prezzo: 7.590€

  • shares
  • Mail
89 commenti Aggiorna
Ordina: