Eicma 2006: Piaggio Beverly Cruiser 250 e 500

Piaggio Beverly CruiserLa famiglia Beverly cresce con l'arrivo del Beverly Cruiser, nelle versioni 500 e 250 cc. Il Beverly Cruiser appare con un look più motociclistico con prestazioni al top della categoria, grazie al nuovissimo propulsore da 500cc a doppia accensione.

Piaggio Beverly è uno scooter a ruote alte che grazie alla rinomata agilità è diventato in breve tempo leader assoluto di vendite nel combattuto e prestigioso segmento degli scooter a ruota alta di media e grande cilindrata testimoniato dagli oltre 170mila veicoli venduti dal 2001 a oggi.

Scopriamo ora le caratteristiche dell'ultimo nato della famaglia Beverly dalla cartella stampa Piaggio iniziando dallo stile.

L’elemento distintivo di Beverly rimane il faro centrale, di derivazione motociclistica, rimane incastonato nel nuovo manubrio in tubo cromato. Sparisce la plastica verniciata e l’immagine scooteristica lascia posto ad una ben più importante immagine motociclistica.

Il cruscotto non ha nulla da invidiare alle più blasonate cruiser: quadro di bordo a due elementi circolari cromati, serie di spie sempre bene in evidenza e specchietti cromati e finiture da ammiraglia.



Piaggio Beverly Cruiser


Il frontale riceve poi una nuova griglia: più estesa e importante, con nuovi elementi riccamente rifiniti e inseriti in una calandra di stile automobilistico. Gli elementi cromati nel frontale vengono ripresi anche nelle fiancate e regalano una connotazione classica alla vista complessiva di Beverly Cruiser.

Nuove e particolari verniciature enfatizzano poi il nuovo allestimento. Un grigio aeronautico e un nero lucido creano un contrasto che, insieme al nuovo rivestimento della sella riccamente rifinita, completano l’immagine di ricchezza di Beverly Cruiser.
Posteriormente il veicolo si distingue per un nuovo parafango, più moderno e sportivo, per il gruppo ottico, con un nuovo trasparente bianco, e per il nuovo portapacchi in tubi che garantisce un’ottima resistenza e capacità di carico senza appesantire la silhouette dello scooter.


Piaggio Beverly Cruiser


Il Motore

Il nuovo propulsore che equipaggia Beverly Cruiser 500 è l’ultimo nato della famiglia Master (Multi-valve Advanced Super Torque Engine Range) a 4 tempi, 4 valvole, con raffreddamento a liquido e iniezione elettronica. Nel nuovo Piaggio Master a doppia accensione la cubatura è stata incrementata fino a 493 cc, così da raggiungere una potenza massima di 40 CV a 7.000 giri.

L’adozione del sistema a doppia candela ha permesso inoltre di ottimizzare la combustione del carburante all’interno del cilindro, una diminuzione della rumorosità e dell’emissione di gas inquinanti. Il risultato è un motore elastico e performante, più pieno ai medi e bassi regimi, che permette a Beverly Cruiser 500 di raggiungere agevolmente i 160 km/h di velocità massima.

Ma ciò che più conta è che queste prestazioni sono state raggiunte con un occhio di riguardo alla salvaguardia dell’ambiente: la riduzione delle emissioni inquinanti – dovuta all’avanzato impianto di iniezione “closed loop” dotato di sonda lambda, alla marmitta dotata di catalizzatore a tre vie e alla gestione integrata del sistema di accensione elettronica – garantisce infatti il rispetto della severa normativa Euro 3, con effetti rilevanti anche nella riduzione dei consumi e nella prontezza di risposta del gas.


Beverly Cruiser 250 è spinto invece dal motore ad iniezione elettronica, quattro tempi, quattro valvole, raffreddato a liquido della serie Quasar, che con una potenza di 22 CV a 8.250 giri/min, gli consente di raggiungere una velocità massima di 125 km/h. Anche il Quasar 250 monta un impianto di scarico dotato di sonda lambda che garantisce il rispetto della normativa Euro 3.

via | Piaggio

  • shares
  • Mail
8 commenti Aggiorna
Ordina: