Eicma 2006: Husqvarna STR

Husqvarna STR Eicma 2006 by Mr.Cape


Tanto tempo fa il "maestro" Massimo Tamburini promise una moto "totale" alla portata di tutti.

Sembra incredibile ma ora questo progetto è diventato realtà sotto i colori di Husqvarna.

Si parla di circa 8000 euro per una moto che si presenta semplice, divertente, ricca di tecnologia e con un design curato, ma decisamente poco costosa.

(mi ricorda un po' la strategia che ha portato al successo la Er6 di Kawasaki...)


Husqvarna tamburini STR


Concordo con chi ha detto che ricorda un po’ la Vun della CR&S, ma la STR mi è sembrata più "concreta" come progetto.

Ovviamente è una moto essenziale che punta tutto sulle doti di guida, ma ha quel "non so' che" che la rende molto accattivante.

Il design è ovviamente pulitissimo e si sposa amabilmente con la filosofia Husqvarna.


Husqvarna novita STR


Quando parlo di concretezza, mi riferisco alla componentistica di riguardo che vanta una forcella a steli rovesciati anodizzati e pinze radiali.

Il motore è il monocilindrico bialbero tipico di Hasqvarna, mentre voglio spendere due parole per il telaio.

Realizzato in alluminio presenta una struttura atipica chiamata AIF, che come potete vedere in foto, abbraccia letteralmente tutto il blocco motore.

Da notare che il "pacchetto" sembra già confezionato per essere messo a breve in produzione.


Husqvarna 2006 STR


Husqvarna STR strizza l'occhio al mondo del motard, ma il suo segmento è decisamente quello delle naked-stradali, anche se in controtendenza con le super-naked - molto più care e impegnative - tutte muscoli e cavalli.

A mio parere Tamburini colpisce ancora con una moto che non dubito si saprà far amare dal grande pubblico.

  • shares
  • Mail
55 commenti Aggiorna
Ordina: