2007 Honda CRF150R e R2

Honda CRF150R 2007Honda presenta la nuovissima CRF150R, destinata a entrare di prepotenza nel mercato delle piccole cilindrate per via di prestazioni e caratteristiche di guida tipiche delle più famose Honda da fuoristrada.

La casa giapponese si prepara a sorprendere le rivali 2 tempi di piccola cilindrata grazie all’introduzione delle sue nuovissime 4 tempi (la CRF150R e la CRF150R2).

Il motore è la versione “ridotta” ed aggiornata dei blasonati Honda Unicam 4 valvole, già collaudati su mille diverse CRF nei circuiti di tutto il mondo.

Equipaggiata con un compatto telaio tubolare in acciaio, forcella rovesciata a cartuccia, forcellone Pro-Link in alluminio ed un look estremamente aggressivo, la CRF aiuterà gli appassionati più giovani nel trasformarsi rapidamente in piloti esperti.

La distribuzione Unicam comporta sia la leggerezza di una compatta unità a camma singola che un design ottimale della camera di combustione, per guadagnare rendimento e potenza a tutti i regimi.

L’elevato rapporto di compressione di 11,7:1 garantisce un avviamento rapido e tanta potenza ai massimi regimi.


Honda CRF150R 2007


Il carburatore dispone del sensore TPS (Throttle Position Sensor) che segnala la posizione del gas, per una risposta sempre lineare dell’accensione.

Il sistema di lubrificazione separata evita che l’olio motore venga contaminato dalle impurità provenienti dalla frizione e dal cambio e riduce la quantità di olio in circolazione, consentendo l’uso di una pompa di piccole dimensioni.

La robusta frizione a sei dischi con ampia superficie gestisce l’elevata coppia del motore e le molle della frizione sono state accuratamente selezionate per alleggerire l’azione sulla leva.

Il telaio è in acciaio con elevata resistenza alla tensione, realizzato con tubi di ampio diametro ed un elemento trasversale per eccellenti prestazioni in curva e la massima neutralità in traiettoria.


Honda CRF150R 2007


La forcella è una rovesciata Showa da 37 mm del tipo a cartuccia, con un design che ne migliora la scorrevolezza, la compressione ed il ritorno; la sospensione posteriore è una Pro-Link e gli assetti delle sospensioni sono studiati appositamente per il massimo assorbimento delle buche.

Tra le altre caratteristiche,rivestimento antiscivolo della sella, per un controllo ottimale sul mezzo, scatola filtro ad ampia capacità e filtro in spugna a due fasi, riutilizzabile, pneumatici Dunlop, leva del freno anteriore regolabile, con una struttura simile a quella delle CR125R/CR250R, freno posteriore HRC, uguale a quello delle moto ufficiali, che integra la pompa ed il relativo liquido, eliminando il serbatoio esterno ed il manicotto separato, manopole del manubrio “ufficiali” per una migliore “presa” in gara.


Honda CRF150R 2007


Per maggiori informazioni sui nuovi modelli consultare il sito ufficiale Honda Italia.

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: