MotoGP Qatar, Crutchlow 2° a sorpresa nel Day-2: “Ottimo lavoro, sono sereno”

MotoGP 2015 – Il britannico del team LCR Honda chiude il secondo giorno di libere a Losail dietro al solo Marc Marquez: “Sono sorpreso dalla velocità con cui mi sto adattando alla Honda”


Eccellente prestazione del britannico Cal Crutchlow (CWM LCR Honda) nella seconda giornata di ‘libere’ per il GP del Qatar, primo atto del Mondiale MotoGP 2015: con il crono di 1:54.918, l’inglese ha infatti messo a segno il secondo miglior tempo di giornata alle spalle del solo Marc Marquez (Honda Repsol), accusando solo 96 millesimi di distacco dal Campione del MOndo in carica.

Crutchlow è apparso aggressivo e determinato come non mai, dimostrando di avere le carte in regola per provare a centrare un ottimo risultato nelle qualifiche di domani.

MotoGP Qatar 2015 – Cal Crutchlow – LCR Honda

Considerando che il fine settimana era iniziato con la brutta notizia dei guai finanziari del title sponsor, Crutchlow può certamente consolarsi con il buon risultato di oggi e la crescente affinità con la sua Honda RC213V. Queste le sue dichiarazioni al termine delle FP3:

“Ovviamente sono contento del tempo di oggi e di come si sono concluse le prove ma all’inizio è stato problematico. C’era qualcosa che non andava e stazionavo al 18° posto con il posteriore che non mi dava il feeling avuto nelle altre sessioni. Forse l’usura delle gomme era diversa rispetto agli altri e per questo abbiamo faticato a prendere il ritmo nel turno. Tutto il Team sta facendo un ottimo lavoro e sono sereno. Non sono certo che il mio passo e il mio giro lanciato siano indicativi per la gara, ma sarebbe davvero un sogno. Stiamo lavorando sodo e sono sorpreso dalla velocità con cui mi sto adattando alla Honda”.

MotoGP Qatar 2015 – Cal Crutchlow – LCR Honda

Ultime notizie su MotoGP

Tutto su MotoGP →