MotoGP 2015: presentato il team CWM LCR Honda

MotoGP 2015 – Cal Crutchlow e Jack Miller, i nuovi piloti del team guidato da Lucio Cecchinello, hanno svelato ieri le loro nuove moto per il Mondiale MotoGP 2015


Si è svolta ieri sera a Londra la presentazione ufficiale del nuovo team CWM LCR Honda, squadra italiana guidata da Lucio Cecchinello che nel 2015, per la prima volta dal debutto in Premier Class del 2006, schiererà due piloti nella classe regina. Buona parte di questa ‘svolta‘ è dovuta alla partnership con il munifico title sponsor CWM FX – società di forex trading londinese – che ha anche monopolizzato la livrea delle moto realizzando una colorazione quasi interamente bianca.

Il grande rinnovamento del team LCR si rispecchia anche nella sua line-up piloti nuova di zecca, con il britannico Cal Crutchlow (prelevato dal Ducati Team) e l’australiano Jack Miller (arrivato dalla Moto3) che avranno a disposizione rispettivamente una Honda RC213V factory e una Honda RC213V-RS ‘Open‘.

MotoGP 2015 – Presentazione CWM LCR Honda

Cal Crutchlow si appresta quindi ad affrontare la MotoGP del 2015 con la terza moto diversa, dopo i tre anni in Yamaha Tech3 e un 2014 di alti e bassi con il Ducati Team. Queste le parole del 29enne di Coventry – ma residente sull’Isola di Man – sulla sua nuova avventura.

“Ho preso la decisione di passare al team CWM LCR Honda quando mi sono seduto a parlare con Lucio [Cecchinello] e Anthony [Constantinou, CEO di CWM] e ho visto la passione avevano tutti. Sapevo di voler tornare a lottare regolarmente per il podio, cercando di diventare il miglior pilota satellite e di battere i piloti ufficiali, quando possiamo. Quindi spero che la passione e lo spirito di queste due società, CWM e LCR, mi aiuti a ritornare davanti. Ho avuto un buon finale nel 2014 e sono fiducioso che questa forma continuerà anche nel 2015.”

MotoGP 2015 – Presentazione CWM LCR Honda

Uno dei piloti più attesi è sicuramente il giovanissimo Jack Miller, vent’anni compiuti a metà Gennaio, che ha compiuto il doppio salto di categoria suscitando qualche polemica. Il talento australiano è comunque convinto di poter ben figurare in MotoGP anche senza aver completato la ‘gavetta’ della Moto2:

“E’ stato tutto fantastico da quando sono arrivato nel team CWM LCR Honda. Abbiamo lavorato a stretto contatto fin dal primo test a Valencia e poi per tutto il periodo invernale, ed è stato tutto così positivo: almeno fino ad ora, ci sembra di essere partiti davvero con il piede giusto. La Honda è un animale, questo è sicuro, ma mi sto divertendo sempre di più ogni volta che la guido. Chi mi ha visto correre in Moto3 sa che amo lanciarmi in qualche impennata, di tanto in tanto, e mi piace farlo ancora di più con questa moto! Non vedo l’ora che inizi la stagione.”

MotoGP 2015 – Presentazione CWM LCR Honda

Anche il boss Lucio Cecchinello non ha potuto che dirsi impaziente di iniziare la nuova annata, che ha descritto come estremamente importante per il futuro della squadra da lui fondata e guidata:

“Questo è un momento speciale della mia carriera: lavoreremo fianco a fianco con HRC, con Cal, che è un pilota competitivo e che ha dimostrato di poter stare davanti, e con Jack, che ha chiaramente molto talento e rappresenta il futuro. Abbiamo il sostegno di un’azienda importante CWM FX che affianca i nostri sponsor che sono con noi sul lungo termine, e tutte queste combinazioni la rendono una sfida fantastica per me. Questo è l’inizio di un nuovo capitolo per la squadra, e farò del mio meglio per ricompensare con i risultati tutte le persone coinvolte in questo progetto”.

MotoGP 2015 - Presentazione CWM LCR Honda

Ultime notizie su Motomondiale

Cronaca, live timing e live blogging della gare del Motomondiale. MotoGP, Moto2, 125, interviste, reportage, classifiche e mercato dal campionato del mondo prototipi

Tutto su Motomondiale →