Piaggio inaugura uno stabilimento in Vietnam

Inaugurazione Stabilimento Piaggio in Vietnam

Il Gruppo Piaggio ha avviato oggi in Vietnam una nuova e decisiva fase di sviluppo delle proprie operazioni nell’area Asia Pacific, con l’inaugurazione di un nuovo stabilimento motori nel distretto industriale di Vinh Phuc nei pressi di Hanoi, she produrrà propulsori per i veicoli della consociata Piaggio Vietnam, la cui capacità produttiva passerà a 300.000 veicoli/anno. Il nuovo stabilimento è destinato alla produzione di motori per scooter e avrà una capacità produttiva iniziale di oltre 200.000 propulsori all’anno, che sarà portata a 300.000 in parallelo con l’incremento della capacità produttiva dello stabilimento veicoli.

La produzione inizierà nel prossimo mese di aprile – includerà, oltre alla linee di assemblaggio dei propulsori per scooter, le attrezzature per le lavorazioni dell’alluminio e i banchi prova. Il nuovo plant del Gruppo Piaggio sorge a fianco dello stabilimento di assemblaggio veicoli di Piaggio Vietnam, che gestisce tutte le fasi di saldatura, verniciatura e montaggio finale degli scooter Vespa, Liberty e Fly prodotti dalla filiale vietnamita del Gruppo.

Nel comprensorio industriale di Piaggio Vietnam a Vinh Phuc sorge inoltre il Centro di Ricerca e Sviluppo per il settore due ruote – la prima struttura di R&D costituita dal Gruppo Piaggio nel continente asiatico – che opera in sinergia con l’headquarter di Pontedera ed è focalizzato sulle gamme veicoli e le motorizzazioni prodotte per i mercati asiatici e del Pacifico. La cerimonia di inaugurazione ha visto la presenza delle principali autorità vietnamite, del Presidente della
Regione Toscana Enrico Rossi, del Presidente e Amministratore Delegato del Gruppo Piaggio, Roberto Colaninno, Matteo Colaninno, Vice Presidente del Gruppo Piaggio e Michele Colaninno, Amministratore Delegato della holding Immsi S.p.A.

Inaugurazione Stabilimento Piaggio in Vietnam
Inaugurazione Stabilimento Piaggio in Vietnam
Inaugurazione Stabilimento Piaggio in Vietnam
Inaugurazione Stabilimento Piaggio in Vietnam
Inaugurazione Stabilimento Piaggio in Vietnam
Inaugurazione Stabilimento Piaggio in Vietnam

“Quello di oggi è un evento di rilevante importanza per il nostro Gruppo, - ha dichiarato Roberto Colaninno - che si basa sul successo registrato da Piaggio Vietnam dal 2009 a oggi, e che pone ora la basi di una nuova fase della nostra strategia di espansione nel Sud-Est Asiatico. I risultati conseguiti lo scorso anno dal Gruppo Piaggio confermano la bontà delle nostre strategie di crescita globale, che hanno identificato nell’Asia la principale chiave di sviluppo del Gruppo per i prossimi anni, alla luce della rapida urbanizzazione dei principali Paesi asiatici e all’espansione del potere d’acquisto dei consumatori”.

“Lo stabilimento motori inaugurato oggi è destinato anche alla produzione di una nuova gamma globale di propulsori per scooter che il nostro Gruppo ha sviluppato nell’ottica dell’industrializzazione in Italia, in Vietnam e in India” - ha affermato Roberto Colaninno. - "Questi 2 motori, unità quattro tempi a tre valvole nelle cilindrate 125 e 150cc, consentono percorrenze sino a 60 chilometri al litro e presentano livelli di emissioni inquinanti e di consumo di carburante tra i più bassi dell’intera produzione mondiale”

Gli investimenti che il Gruppo Piaggio realizzerà in Vietnam nel periodo 2012-2014 ammontano a circa 70 milioni di euro, su un totale di circa 400 milioni di euro di investimenti che il piano strategico del Gruppo prevede di realizzare complessivamente tra il 2012 e il 2014. Le strategie del Gruppo Piaggio puntano su un decisivo sviluppo della presenza sui mercati emergenti, giungendo nel 2014 a vendite globali per oltre un milione di unità, e a un importante incremento anche in termini di ricavi, con l’obiettivo di raggiungere un fatturato netto consolidato di circa 2 miliardi di euro nell’esercizio 2014. In termini di revenues breakdown, nel 2014 il Gruppo Piaggio prevede di realizzare in Asia il 50% del proprio fatturato, rispetto all’8% del 2003 e al 25% del 2009.

Gruppo Piaggio sta entrare sul mercato indiano degli scooter, che presenta elevatissimi tassi di crescita annua, con un modello specifico di Vespa a basse emissioni e ridotti consumi recentemente presentato al Delhi Auto Show. La produzione della Vespa in India è in fase di avvio in un nuovo stabilimento a Baramati - dove già sorge il comprensorio industriale di Piaggio Vehicles Private Ltd., leader del mercato indiano del trasporto commerciale su tre ruote - con una capacità produttiva iniziale superiore a 150.000 unità/anno.

  • shares
  • Mail
17 commenti Aggiorna
Ordina: