Ducati Diavel Titanium Live all'EICMA 2014 [Foto]

La casa bolognese lancia a Milano l'ultima variante della sua muscolosa roadster, con materiali di pregio e tiratura limitata di 500 esemplari.

Ducati Diavel Titanium a EICMA 2014

Ducati presenta al Salone EICMA 2014 di Milano l'ultima e più esclusiva versione del Diavel, battezzata 'Titanium', che nella gamma della casa bolognese va ad affiancare le già conosciute versioni 'base' e 'Carbon'. Titanio, carbonio e finiture di pregio e una 'tiratura' di soli 500 esemplari numerati: questi sono gli ingredienti basilari del nuovo Diavel 'top-di-gamma'.

Il Diavel Titanium si contraddistingue per le cover serbatoio centrali e laterali e la cover fanale anteriore in titanio. Il coprisella passeggero è stato ridisegnato e realizzato in carbonio e titanio appositamente per questa versione, con il carbonio che invece domina nelle prese d’aria motore di nuovo design, nel cover radiatore, nel cupolino, nel parafango anteriore e posteriore e nel cover pignone e nel cover tappo serbatoio.

Altri particolari distintivi del Diavel Titanium sono i pregiati cerchi neri forgiati e lavorati di macchina con alluminio a vista, gli specchietti retrovisori lavorati dal pieno, la sella in Alcantara e pelle, lo scarico con rivestimento ceramico, il telaio con verniciatura cromo opaco e la già citata 'targhetta' sul serbatoio, che riporta la numerazione progressiva delle 500 unità previste.

Guarda le foto della Ducati Diavel Titanium a EICMA 2014

Dal punto di vista tecnico, il Ducati Diavel Titanium si affida alla spinta del collaudato motore Testastretta 11° DS - quello della 'vecchia' 1198, utilizzato anche da tutte le altre versioni - raffreddato da due radiatori laterali, in grado di erogare 162 CV a 9.250 giri/minuto e una coppia ulteriormente accresciuta che ora tocca i 130,5 Nm. Tale propulsore si propone ovviamente con l'immancabile distribuzione desmodromica, Ducati Ride-by-Wire (RbW), ABS, Ducati Traction Control e i Riding Mode Ducati.

Per quanto riguarda la ciclistica, il telaio a traliccio si combina con due piastre laterali fuse in alluminio che s’inseriscono nel telaietto portante posteriore, con un lungo forcellone monobraccio in fusione d’alluminio che abbraccia l'ormai inconfondile pneumatico posteriore da 240 mm. La forcella Marzocchi da 50 mm di diametro con foderi anodizzati neri, completamente regolabile, è deputata alla sospensione dell'avantreno, mentre dietro abbiamo il 'solito' mono-ammortizzatore Sachs.

Guarda le foto della Ducati Diavel Titanium a EICMA 2014

L'impianto frenante Brembo con ABS Bosch-Brembo Ducati sfrutta pinze monoblocco radiali a 4 pistoncini all'anteriore accoppiate a due dischi flottanti da 320 mm, mentre dietro c'è un disco da 265 mm con una pinza a due pistoncini. 205 kg il peso a secco.

Tra gli altri high-lights del modello - e della famiglia di prodotti Diavel - vanno segnalati anche la strumentazione su due livelli, con display LCD fissato al cavallotto del manubrio e il display TFT (Thin Film Transistor) sul
serbatoio e l'accensione 'hand-free' con chiave elettronica che comunica con la moto fino a una distanza di circa 2 metri.

Guarda le foto della Ducati Diavel Titanium a EICMA 2014

Ducati Diavel Titanium 2015 - Scheda Tecnica

Ducati Diavel Titanium a EICMA 2014

Motore
Tipo: Testastretta 11°, bicilindrico a L, distribuzione Desmodromica 4 valvole per cilindro, raffreddamento a liquido
Cilindrata: 1198,4 cc
Alesaggio per Corsa: 106 x 67,9 mm
Compressione: 12.5:1
Potenza: 119 kW (162 CV) @ 9.250 giri/min
Coppia: 130,5 Nm (13,3 kgm) @ 8.000 giri/min
Alimentazione: Iniezione elettronica, corpi farfallati ellittici con sistema ride-by-wire
Scarico: Silenziatore in acciaio inossidabile, fondelli in alluminio e cover esterne in acciaio inox spazzolato; catalizzatore e 2 sonde lambda. Girotubi scarico con trattamento ceramico nero Zircotech.

Trasmissione
Cambio: 6 marce
Trasmissione primaria: Ingranaggi a denti dritti, Rapporto 1,84:1
Rapporti: 1=37/15 2=30/17 3=27/20 4=24/22 5=23/24 6=22/25
Trasmissione secondaria: Catena; pignone 15, corona 43
Frizione: Multidisco in bagno d'olio con comando idraulico, sistema di asservimento ed antisaltellamento

Guarda le foto della Ducati Diavel Titanium a EICMA 2014

Veicolo
Telaio: Traliccio in tubi di acciaio, con trattamento Dark Chrome
Sospensione anteriore: Forcella Marzocchi a steli rovesciati da 50 mm completamente regolabile con riporto DLC sugli steli
Ruota anteriore: Dedicata e forgiata in lega leggera con lavorazioni a vista, 3,50" x 17"
Pneumatico anteriore: 120/70 ZR 17 Pirelli Diablo Rosso II
Sospensione posteriore: Progressiva con monoammortizzatore completamente regolabile. Regolazione remota del precarico molla. Forcellone: monobraccio in alluminio
Ruota posteriore: Dedicata e forgiata in lega leggera con lavorazioni a vista, 8,00" x 17"
Pneumatico posteriore: 240/45 ZR17 Pirelli Diablo Rosso II
Escursione ruota anteriore: 120 mm
Escursione ruota posteriore: 120 mm
Freno anteriore: 2 dischi semiflottanti da 320 mm, pinze Brembo monoblocco ad attacco radiale a 4 pistoncini , ABS di serie
Freno posteriore: Disco da 265 mm, pinza flottante a 2 pistoncini ABS di serie
Cruscotto: Cruscotto sul manubrio con display LCD: velocità, contagiri, orologio, temperatura acqua. Spie di segnalazione: Folle, frecce, proiettore abbagliante, limitatore, DTC, ABS, pressione olio, riserva carburante. Cruscotto sul serbatoio con dispaly a colori TFT: indicatore marcia inserita, temperatura aria, voltaggio batteria, contachilometri trip 1 e 2, km percorsi in riserva, consumo istantaneo e consumo medio, velocità media, durata viaggio, indicatore manutenzione preventiva. Indicatore e pannello di controllo Riding Modes, DTC, RbW e ABS.

Guarda le foto della Ducati Diavel Titanium a EICMA 2014

Dimensioni e pesi
Peso a secco: 205 kg
Peso in ordine di marcia: 234 kg
Altezza sella: 770 mm
Interasse: 1590 mm
Inclinazione cannotto: 28°
Avancorsa: 130mm
Capacità serbatoio carburante: 17 l
Numero dei posti: Biposto

Equipaggiamento
Equipaggiamento di serie: Riding modes, Power Modes, Ducati Safety Pack (ABS + DTC), RbW, Hands-free, Proiettore full-led, Indicatori di direzione anteriori con guidaluce. Componenti in titanio: cover serbatoio, cover sella (ti/car), cover proiettore. Componenti in fibra di carbonio: protezione pignone, cover radiatori, cover sella (ti/car), parafango posteriore, parafango anteriore, cover tappo serbatoio, copriconvogliatori con geometria dedicata, plexi. Altro: specchi neri ricavati dal pieno, sella dedicata in alcantara/pelle.

Ducati Diavel Titanium a EICMA 2014

  • shares
  • Mail