KTM European Junior Cup 2012: tutti i dettagli

KTM 690 Duke 2012

Come anticipato nei giorni scorsi il trofeo European Junior Cup 2012 cambia abito, sfilando quello verde Kawasaki per indossare quello arancione KTM. Dopo il successo ottenuto con la Red Bull Rookies Cup, campionato per i piloti giovanissimi che si corre in concomitanza con la MotoGP, la Casa austriaca punta sui giovani talenti del circus della Superbike (età compresa tra i 14 ed i 19 anni) che si sfideranno in sella ad una versione leggermente modificata della nuova 690 Duke.

Per poter partecipare al KTM European Junior Cup 2012 i piloti dovranno aver già partecipato, per almeno un anno, ad un campionato FIM; questa regola assicura al campionato un livello di competizione elevato in tutte le tappe. I 36 piloti provenienti da 10 nazioni saranno al via di 8 prove che si disputeranno tutte in Europa. La gara verrà corsa domenica, alle 14.30, tra quella della Supersport e la seconda manche della Superbike mondiali.

Questa formula ha già dimostrato la sua validità, ed è anche ben rodata dopo i 5 anni di esperienza vissuti con la Red Bull Rookies Cup. Piloti come Danny Kent e Arthur Sissis sono l’esempio di come questa strategia formi piloti in grado di crescere e maturare progressivamente prima di diventare professionisti. Arthur e Danny debutteranno quest’anno nel campionato Moto 3 nel Team Red Bull KTM Ajo sulla nuovissima KTM Moto 3.

KTM 690 Duke m.y. 2012
KTM 690 Duke m.y. 2012
KTM 690 Duke m.y. 2012
KTM 690 Duke m.y. 2012
KTM 690 Duke m.y. 2012
KTM 690 Duke m.y. 2012
KTM 690 Duke m.y. 2012
KTM 690 Duke m.y. 2012

KTM 690 Duke Cup (approx. +10 CV, -10 kg)

Modifiche
- Mascherina Standard con copertura faro in carbonio
- Eliminazione impianto luci, frecce e porta targa
- Sella Monoposto
- KTM PowerParts (PP) sella: leggermente più rigida e con un’area di contatto più larga per una migliore conduzione nella guida sportiva
- PP Kit Pedane racing: per un posizionamento più sportivo delle pedane che permette una miglior conduzione della moto in curva.
- Pedane fisse come da regolamento internazionale
- Manubrio con piega bassa ed attacchi bassi
- PP Crash Bars
- PP impianto di scarico Akrapovic in titanio/carbonio
- PP Airbox

Parti Speciali
- Sospensioni WP totalmente regolabili
- Impianto frenate modificato
- Vaschetta recupero olio come regolamento internazionale

“Siamo stati impegnati per diversi anni nel Motomondiale, e abbiamo ottenuto anche importanti successi. - ha detto Pit Beirer (Manager KTM Motorsport) - Quest’anno il nostro impegno si allarga e non si ferma solamente alla Red Bull Rookies Cup ma si estende anche alla nuova classe Moto3. Con il nuovo Campionato Europeo KTM supporteremo anche altri giovani piloti che ambiscono ad entrare nel Campionato Mondiale SBK”.

Queste le impressioni di Jeremy McWilliams (Ex pilota MotoGP) sulla 690 Duke: “Ho avuto l’opportunità di provare la nuova 690 Duke in Spagna quando stavamo realizzando il photo shooting per la Casa madre. La moto è incredibilmente leggera ed il motore è molto fruibile. La 690 Duke sarà la moto da gara ideale per i piloti del Campionato Europeo. Con qualche PowerParts e delle sospensioni regolabili questa moto sarà Ready to Race!”

Ed infine concludiamo con il commento di Gerry Bryce (Direttore del Campionato Europeo Junior): “Siamo molto soddisfatti della nuova partnership con KTM. La nuova 690 Duke offre delle prestazioni incredibili. Siamo fiduciosi che la Duke sarà la moto perfetta per i piloti del Campionato Europeo Junior KTM. Lo strumento ideale per permettere ai piloti di affrontare al meglio i circuiti e migliorare le loro capacità di guida!”

Calendario Campionato Europeo Junior KTM 2012
22 Aprile – Assen (NL)
6 Maggio – Monza (I)
10 Giugno – Misano Adriatico (I)
1 Luglio – Motorland Aragon (E)
22 Luglio– Brno (CZ)
5 Agosto – Silverstone (GB)
9 Settembre – Nürburgring (D)
7 Ottobre – Magny Cours (F)

  • shares
  • Mail
4 commenti Aggiorna
Ordina: